Pesava poco più di una mela:
il miracolo di Kwek Yu Xuan

di Marzio Pelu del August 10, 2021

SINGAPORE - Una storia incredibile e, una volta tanto, a lieto fine. È quella di Kwek Yu Xuan, la bambina più piccola del mondo alla nascita, partorita dopo 25 settimane di gravidanza: quando è nata pesava appena 212 grammi, all'incirca come una mela, per 24 centimetri di lunghezza. Ora, dopo tredici mesi di cure, è stata dimessa dal National University Hospital (Nuh) di Singapore. E pesa 6,3 chili.

Come riporta il sito di informazione on line Tgcom24.it.mediaset.it, Kwek Yu Xuan era nata con un cesareo d'emergenza quasi quattro mesi prima del previsto dopo che alla madre era stata diagnosticata la pre-eclampsia, un pericoloso rialzo della pressione sanguigna che può danneggiare gli organi vitali ed essere fatale sia per la madre che per il bambino.
Al National University Hospital (Nuh) di Singapore i medici avevano detto allora che la bambina aveva una "possibilità di sopravvivenza limitata", ma oggi ammettono che "contro ogni previsione e nonostante una serie di complicazioni di salute presenti alla nascita, ha ispirato le persone intorno a lei con la sua perseveranza e voglia di vivere, il che la rende una straordinaria bambina dell'era Covid-19, un raggio di speranza in mezzo al tumulto".

Yu Xuan soffre ancora di una malattia polmonare cronica e avrà bisogno anche a casa di supporti per respirare. Tuttavia, i medici della Nuh affermano che dovrebbe migliorare con il tempo.
I genitori di Yu Xuan sono stati in grado di pagare la sua lunga degenza in ospedale grazie a una campagna di crowdfunding che ha raccolto l'equivalente di 270.601 dollari.

La madre della bambina, Wong Mei Ling, ha ringraziato i medici, dicendo che hanno trattato Yu Xuan "come una di famiglia". Anche dopo le dimissioni, la donna è rimasta in stretto contatto con lo staff dell'ospedale attraverso videochiamate e chat quotidiane per il monitoraggio delle condizioni della piccola.

Mei Ling, riferisce Inquirer.net, ha detto ai media locali che la nascita e le dimensioni di Yu Xuan erano state uno shock perché il suo primo figlio, un bambino di quattro anni, era stato partorito a termine. “Era così piccola che anche il calcolo per il farmaco doveva essere ridotto alla virgola", hanno aggiunto i medici. La pelle di Yu Xuan era così fragile e sottile che era difficile metterle delle sonde per monitorare le sue condizioni. Lasciare una sonda per troppo tempo avrebbe provocato ferite difficili da rimarginare, con il rischio di infezioni.

Non solo: un pannolino da neonato era troppo grande per lei e le copriva tutto il corpo. Così il team di assistenza, dopo aver cercato inutilmente fornitori che potessero portare pannolini adatti a lei, ha deciso di rimodellare i pannolini, tagliandoli su misura per la piccola Yu Xuan.

Quello della bimba di Singapore è un vero e proprio record mondiale: secondo il Tiniest Babies Registry, gestito dall'Università dell'Iowa, prima di Kwek Yu Xuan, il primato di bambino più piccolo del mondo apparteneva a una neonata statunitense che alla nascita, nel 2019, pesava 245 grammi. Yu Xuan, con i suoi 212 grammi, l'ha battuto. È la mela più forte del mondo.

Nell'immagine sopra, tratta da Facebook, la piccola assistita dai medici

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.