Permessi di lavoro aperti
e validi tre anni
per tutti gli ucraini

di Marzio Pelu del March 18, 2022

OTTAWA - "Agli ucraini che stanno difendendo i valori che ci stanno a cuore, siamo con voi, non solo nelle nostre parole, ma anche nelle nostre azioni. Il Canada offrirà un rifugio sicuro alle vostre famiglie mentre combattete in prima linea in una guerra per difendere la vostra libertà a beneficio del mondo intero": con queste parole, il ministro dell'Immigrazione, dei Rifugiati e della Cittadinanza, Sean Fraser (nella foto sopra, in video, tratta dal suo profilo Twitter), ha annunciato ieri il lancio dell'Autorizzazione Canada-Ucraina per i Viaggi di Emergenza (CUAET).

Il CUAET è uno speciale percorso accelerato di residenza temporanea per gli ucraini che cercano un rifugio sicuro in Canada mentre la guerra nel loro paese d'origine continua. In base a questo percorso, gli ucraini e i loro familiari stretti di qualsiasi nazionalità possono rimanere in Canada come residenti temporanei per un massimo di 3 anni.

I candidati che si trovano all'estero devono richiedere online un visto turistico canadese e fornire i propri dati biometrici (impronte digitali e una foto). I candidati sono incoraggiati a richiedere un permesso di lavoro aperto di 3 anni contemporaneamente alla domanda di visto.

Questo permesso consentirà loro di lavorare in Canada. Nell'ambito di questo programma speciale, molti dei normali requisiti associati a un normale visto turistico o permesso di lavoro sono stati revocati.

Gli studenti delle scuole elementari e superiori possono registrarsi e iniziare a frequentare la scuola non appena arrivano in Canada e chiunque desideri studiare a livello post-secondario può richiedere un permesso di studio una volta sul suolo canadese.

I richiedenti che non hanno un passaporto valido possono comunque presentare domanda e Immigration, Refugees and Citizenship Canada (IRCC) rilascerà un unico documento di viaggio caso per caso, se del caso.

Anche i lavoratori, gli studenti e i visitatori ucraini e i loro familiari che si trovano già in Canada beneficiano di queste misure. Possono richiedere di estendere il loro status di visitatore o permesso di lavoro per 3 anni, richiedere un nuovo permesso di lavoro o studio oppure estendere il permesso esistente. L'IRCC rinuncerà a tutte le tasse di estensione e di richiesta di permesso di lavoro o studio. Il governo del Canada invita anche i datori di lavoro che desiderano supportare gli ucraini con offerte di lavoro a registrare queste offerte sulla pagina web "Jobs for Ukraine" di Job Bank. Job Bank lavorerà quindi con le organizzazioni locali ed i datori di lavoro per aiutarli a metterli in contatto con gli ucraini in cerca di lavoro nelle loro comunità.

Gli ucraini e i loro familiari, inoltre, in base a questo programma sono esentati dai requisiti di accesso al Paese relativi alla vaccinazione contro il Covid-19. Tuttavia, devono comunque soddisfare tutti gli altri requisiti di salute pubblica per i viaggi, come la quarantena ed i test.

Con eccezioni limitate, devono utilizzare anche ArriveCAN, la "app" nella quale vanno inseriti i propri dati al momento del viaggio verso il Canada.

"Mentre coraggiosi ucraini combattono per la loro vita e la loro libertà - ha dichiarato ieri Carla Qualtrough, ministro dell'Occupazione - , il Canada è pronto ad accogliere i loro cari che sono costretti a fuggire. Quando arriveranno sani e salvi in ​​Canada, aiuteremo gli ucraini a trovare lavoro in modo che possano provvedere a se stessi e alle loro famiglie. Dall'assicurare che i bambini possano iscriversi a scuola all'aiutare i genitori a unirsi alla nostra forza lavoro, vogliamo che ogni ucraino trovi pace, stabilità e comunità in Canada".

Tutte le informazioni dettagliate sono all'indirizzo https://www.canada.ca/en/immigration-refugees-citizenship.html

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.