Ontario: 60 morti,
tasso di positività al 22%

di Marzio Pelu del January 20, 2022

TORONTO - Altri 60 decessi in un giorno. Sale a 10.726 il numero totale delle vittime da Covid-19 in Ontario. Quello registrato ieri è il numero più alto numero di morti giornalieri in quasi un anno: l'ultima volta che i decessi giornalieri avevano raggiunto questo livello era stato il 4 febbraio 2021, quando erano stati segnalati 88 morti.

Scende, invece, il numero dei ricoveri ospedalieri complessivi: adesso sono 4.132, contro i 4.183 dell'altro ieri. L'occupazione in terapia intensiva aumenta leggermente, passando da 580 a 589.

Secondo i dati in possesso della Provincia, il 53% dei ricoverati in reparti ordinari è composto da persone finite in ospedale a causa del Covid-19, mentre il restante 47% è stato ricoverato per altri motivi ma è risultato positivo al virus una volta entrato in ospedale.

L'82% dei pazienti in terapia intensiva è invece in ICU a causa del Covid-19, mentre il 18% dei casi si trova lì per altri motivi, ma ha anche il virus.

Quanto allo stato vaccinale, 224 delle persone in terapia intensiva sono completamente vaccinate, 185 non sono vaccinate e 18 sono parzialmente vaccinate. I restanti 162 pazienti hanno uno stato di vaccinazione sconosciuto.

Passando ai nuovi casi - anche se i dati sono sottostimati a causa della limitazione dell'accesso ai test alle sole categorie "a rischio" - ieri l'Ontario ne ha registrati 5.744 su un totale di 34.579 test elaborati, con un tasso di positività del 22%.

I funzionari hanno riferito che 4.109 dei nuovi casi segnalati ieri riguardano persone completamente vaccinate con due dosi, 880 non vaccinate, 186 parzialmente vaccinate e 569 con uno stato di vaccinazione sconosciuto.

12.891 i casi di malattia risolti ieri: il numero di pazienti guariti dell'Ontario da inizio pandemia è ora pari a 874.445, mentre il numero totale di casi confermati in laboratorio in Ontario è 969.437. I casi ancora attivi e noti sono 84.266.

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale dei nuovi casi di ieri, 949 sono stati rilevati a Toronto, 914 nella regione di Peel, 390 nella regione di York, 436 nella regione di Halton, 202 nella regione di Durham, 359 a Hamilton, 307 nella regione di Waterloo, 306 a Windsor-Essex, 298 a Simcoe-Muskoka e 244 a Ottawa. Tutte le altre regioni hanno segnalato meno di 200 nuovi casi. Secondo il rapporto epidemiologico della provincia, delle 5.744 nuove infezioni segnalate ieri, 434 casi sono stati identificati in bambini di età inferiore ai 12 anni, 379 tra i giovani tra i 12 e i 19 anni, 2.197 tra i 20 ei 39 anni, 1.604 in persone di età compresa tra 40 e 59 anni, 789 in persone di età compresa tra 60 e 79 e 328 casi in persone di età superiore agli 80 anni.

In Quebec la situazione è ancora una volta quasi speculare: ieri, solo otto ricoveri in più (adesso i pazienti negli ospedali sono 3.425), una leggera diminuzione dei casi di terapia intensiva (adesso sono 285) ma tantissimi decessi: 88, che portano il totale da inizio pandemia a 12.541. I casi ancora attivi e noti in Quebec sono 52.059.

Vediamo lo stato delle ospedalizzazioni in tutto il Canada: Ontario 4.132, Quebec 3.425, Alberta 1.089, British Columbia 854, Manitoba 588, Saskatchewan 189, New Brunswick113, Nova Scotia 73, Newfoundland and Labrador 14, Prince Edward Island 8.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.