Dal governo $10mila
per le piccole aziende

di Priscilla Pajdo del January 10, 2022

TORONTO - In questo ulteriore ciclo di lockdown e restrizioni modificate, il governo dell'Ontario introduce una nuova sovvenzione di $ 10.000 per le piccole imprese colpite da Omicron. La notizia non dà molto sollievo alle piccole imprese interessate da questo ultimo round di chiusure, per la quarta volta negli ultimi due anni.

Secondo la Canadian Federation of Independent Business, il debito medio delle piccole imprese dell'Ontario causato dal Covid-19 è di ben $ 190.000.

L'Ontario Covid-19 Small Business Relief Grant, annunciato il 7 gennaio, mira a fornire nuovi supporti finanziari alle imprese soggette a chiusura in base alle restrizioni modificate della "Fase due". Le attività idonee a riceverlo includono ristoranti, centri fitness/sportivi, spazi per eventi, teatri, musei, gallerie e programmi pre/dopo scuola.

Esercizi commerciali come quelli per la vendita al dettaglio e saloni, che hanno dovuto dimezzare la capienza, non possono beneficiare della sovvenzione. Comunque, dimostrando di averne diritto potranno fare domanda (il 18 gennaio) per l’Ontario Business Costs Rebate Program per ricevere aiuto con le tasse sulla proprietà e i costi dell’elettricità.

Il governo ha indicato che le imprese qualificate potrebbero aspettarsi che gli aiuti finanziari arrivino a febbraio. Dan Kelly, presidente del CFIB, ha commentato su Twitter la sovvenzione del governo di $ 10.000 definendola una "buona notizia". Tuttavia, ha aggiunto che sarebbe "del tutto insufficiente" se il lockdown dovesse durare più di tre settimane.

Le aziende interessate che si sono qualificate e hanno ricevuto la sovvenzione per l’Ontario Small Business Support Grant l'anno scorso non devono presentare domanda. Saranno automaticamente preselezionate per l'ammissibilità alla nuova sovvenzione. Per quanto riguarda le nuove imprese che soddisfano i requisiti, il governo ha indicato che debbono presentare domanda online; “nelle prossime settimane” si aprono le richieste.

Durante la pandemia, i programmi di aiuto del governo ai business hanno totalizzato 11,2 miliardi di dollari. Tuttavia, l’Auditor General’s Annual Report ha indicato che circa 210 milioni di dollari sono stati inviati a 14.500 destinatari non idonei. La preoccupante scoperta suggerisce la necessità di migliori controlli e processi di valutazione.

Coloro che scoprono di non soddisfare i criteri necessari per il Relief Grant, riceveranno una riduzione dei costi energetici. In effetti, il governo dell'Ontario sta fornendo uno sgravio sulla tariffa dell'elettricità per sostenere le piccole imprese, i lavoratori e le famiglie in questa fase della pandemia.

A partire dal 18 gennaio, i prezzi dell'elettricità saranno fissati a 8,2 centesimi per kilowatt all'ora, la tariffa non di punta 24 ore al giorno e dureranno per un periodo di 21 giorni. La data del nuovo cambio di tariffa lascia le famiglie in dubbio sui tempi poiché entra in vigore il giorno dopo che gli studenti dovrebbero riprendere l'apprendimento in presenza.

Tuttavia, un portavoce del Ministero dell'Energia ha detto a CP24 che ritardo per l’inizio è necessario per consentire ai servizi di pubblica utilità locali il tempo di attuare il cambiamento. La riduzione dei prezzi dell'energia offre un po' di sollievo alle imprese e alle persone aventi diritto che lavorano da casa durante questa fase della pandemia. I critici sostengono che è necessario fare di più per aiutare le aziende a lungo termine.

Siamo in una nuova era di dipendenza economica.

(traduzione in italiano a cura di Mariella Policheni)

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.