Un dibattito elettorale
senza vincitori

di Priscilla Pajdo del 18 May 2022

TORONTO - L'unico dibattito ufficiale in questa campagna elettorale ha dato ai quattro principali leader di partiti dell'Ontario l'opportunità di discutere e analizzare i loro record e i programmi. Sebbene il dibattito di 90 minuti (il 16 maggio) non abbia risolto nessuno dei problemi chiave di queste elezioni, ha consentito a coloro che si sono sintonizzati di comprendere meglio la direzione del programma di ciascun partito per il futuro dell'Ontario.

Per gli elettori decisi, l'evento potrebbe aver offerto loro conferma e convalida nella loro scelta. Tuttavia, coloro che cercano qualcosa che aiuti a dare una svolta alla loro decisione in un modo o nell'altro, potrebbero comunque ancora essere alla ricerca del candidato giusto da sostenere.

Tutti e quattro i leader si sono confrontati e hanno affrontato alcune delle questioni chiave che includevano argomenti sull'economia, la convenienza, l'assistenza sanitaria, l'istruzione e la leadership.

A seconda di chi chiedi, ognuno ha la propria opinione su chi ha vinto il dibattito di lunedì. Indipendentemente dalla propria convinzione politica, il leader del PC Doug Ford si è attenuto al piano del Partito di costruire infrastrutture chiave per le autostrade, tagliare le tasse sulla benzina e promuovere un'economia in crescita "mantenendo aperto l'Ontario".

L'opposizione si è affrettata a criticare il progetto Highway 413 (stimato in $ 10 miliardi) e il record di Ford negli ultimi quattro anni. Andrea Horwath si è concentrata sul piano dell'NDP per la convenienza economica degli alloggi, la reintroduzione dei controlli sugli affitti e il ripristino del controllo delle compagnie petrolifere, ma ha fornito pochi dettagli su come.

Nel frattempo, Steven Del Duca, il leader del Partito Liberale, ha propagandato il programma in 19 punti del suo Partito. Ha fatto riferimento alla sua famiglia in diverse occasioni, forse nel tentativo di avvicinarsi più alle famiglie e ha attaccato dicendo che $10 miliardi di denaro dei contribuenti sarebbero stati meglio spesi investendo nelle scuole e nell'istruzione.

Sebbene ci fosse un riferimento a Ford che ha usato i suoi appunti, sembrava preparato con fatti e cifre a sostegno del suo record. Sul tema dell'istruzione, ha indicato gli investimenti di 14 miliardi di dollari per le infrastrutture scolastiche e un piano per preparare gli studenti alle professioni del futuro, comprese quelle nei mestieri qualificati, nella tecnologia e nell'industria automobilistica.

Il leader del Partito dei Verdi, Mike Schreiner, è apparso fiducioso, professionale e rispettoso. Si è concentrato sulla crisi climatica e sulla ricerca di nuove soluzioni a vecchi problemi. Si è anche complimentato con l'NDP per aver riformato il loro piano che si impegna anche di aumentare i pagamenti dell'Ontario Disability Support Program e Ontario Works in modo che nessuno sia costretto a vivere in povertà.

Quando si tratta di assistenza sanitaria, quasi tutti gli abitanti dell'Ontario sono d'accordo sul fatto che migliori investimenti, cancellazione degli interventi chirurgici arretrati e tempi di attesa più brevi per coloro che necessitano di servizi di salute mentale sono essenziali per la salute e il benessere di tutti i residenti. Mentre i suoi rivali hanno criticato la sua gestione della pandemia di Covid-19, Ford ha mantenuto la sua posizione dicendo che "ereditava un sistema già a pezzi". Ha risposto alle critiche dicendo che i Conservatori stanno costruendo ospedali e hanno un piano per finanziare le tasse universitarie degli infermieri se questi lavorano in comunità svantaggiate.

A due settimane dalle elezioni (2 giugno), i candidati hanno ancora tempo per convincere gli elettori, che potrebbero essere ancora indecisi, su come votare e per chi.

Secondo 338Canada.com (16 maggio), un modello di previsione che considera tutti i principali sondaggi, mostra che il PC mantiene un vantaggio del 38%. I liberali, al 28%, sono indietro di 10 punti, seguiti dall'NDP al 24%. Il Partito dei Verdi dell'Ontario è al 5%.

Potrebbero interessarti...