Sofia domina due libere, è “valanga rosa”

di Giorgio Mitolo del January 25, 2021

CRANS MONTANA - Se la settimana scorsa avevamo paragonato il doppio successo conquistato in slalom gigante da Marta Bassino alle imprese di Alberto Tomba, oggi ci troviamo a dover e voler tracciare un ideale parallelo con la duplice vittoria in discesa libera ottenuta da una strepitosa Sofia Goggia, a quelle di Zeno Colò o dell’altra ’azzurra volante’, Isolde Kostner.

Sofia Anna Vittoria - quando si dice il destino nel nome, o nomen omen come i Romani solevano dire - Goggia, 28enne di Bergamo, ha aggiunto questo fine settimana altre due perle alla sua collezione di vittorie in Coppa del Mondo, raggiungendo quota 11.

Quest’anno quattro successi (sulle ultime 4 discese disputate, ndr) per la regina azzurra di discesa libera, che - sulle nevi svizzere di Crans Montana - ha sbaragliato la concorrenza con due gare al limite della perfezione.

Dopo il trionfo di venerdi, Sofia ha bissato l’alloro anche sabato. È stata una giornata straordinaria per i colori azzurri nella seconda discesa femminile di Crans Montana, una gara illuminata dall’ennesima superba prestazione della Goggia.

La campionessa bergamasca - che ai prossimi mondiali di Cortina sarà la favorita per l’oro - non ha rivali nella disciplina più veloce del circo bianco, rafforzando il primato nella classifica di specialità (480 punti, contro i 285 dell’americana Johnson, ndr).

È stato il secondo successo nel giro di ventiquattr’ore per la Goggia, unica fra le cinquanta atlete iscritte alla gara a scendere sotto il muro del minuto e mezzo (1’27"75 il suo crono).

Ma il sabato dello sci azzurro non è stato splendido solo per la prestazione dell’invincibile Sofia, che tra l’altro regala alla squadra femminile italiana il successo numero 100 nella Coppa del Mondo. Dietro Sofia infatti - oltre alla seconda classificata, la svizzera Lara Gut-Behrami - si sono piazzate altre due azzurre, Elena Curtoni terza e Laura Pirovano quarta, dunque con tre sciatrici italiane nei primi quattro posti.

Ieri intanto - sempre sulle nevi di Crans Montana - si è disputato un supergigante, in cui la stessa Goggia ha gettato via la gara ed un ennesimo podio quasi certo, uscendo dal tracciato a poca distanza dal traguardo, mentre l’altra azzurra Federica Brignone - vincitrice della Coppa del Mondo 2020 - si è classificata al terzo posto. E tutti questi risultati dimostrano che è sempre di più ’valanga rosa’!

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.