Gli chef italiani nel mondo
propongono le loro ricette:
Pesche Dolci all’Alchermes
con Filomena Palozzi

di corriere canadese del November 17, 2021

In esclusiva per i lettori del Corriere Canadese, prosegue la nuova rubrica settimanale dedicata alla cucina italiana in Canada, in Nordamerica e nel mondo, che va ad arricchire la nostra storica "Cucina di Teresina" presente da anni sul nostro quotidiano. In collaborazione con l’APCI, l'Associazione Professionale Cuochi Italiani-Canada, presieduta da Giovanni Trigona, pubblichiamo settimanalmente le ricette proposte dai migliori chef italiani presenti in territorio canadese e nordamericano. I cuochi tesserati con l’Apci Canada possono inviare le loro ricette via e-mail allo Chef Alex Ziccarelli (alex.cs1996@gmail.com), Delegato Apci per l’Ontario.

TORONTO - Questa settimana ospitiamo una ricetta di Filomena Palozzi, abruzzese di origine e, oggi, affermata Chef canadese con base a Toronto dove insegna anche a scuola. Una vera e propria Maestra di Cucina, dunque, che rende onore alla grande tradizione culinaria italiana. La ricetta che ci propone Filomena è gustosissima: le Pesche Dolci. Eccola!

PESCHE DOLCI ALL'ARCHERMES 

Ingredienti 

Per il biscotto:
- 1 tazza Zucchero
- 4 Uova
- 1 tazza Olio
- 4 ½ tazze Farina per tutti gli usi
- 1 cucchiaio di lievito in polvere

Per il ripieno:
- 1/2 tazza di marmellata

Per il rivestimento:
- 3 cucchiai di Alchermes (o colorante alimentare rosso)
- Colorante alimentare giallo
- 1 tazza di  Zucchero
- Foglie di menta per guarnire

Preparazione
• Per fare il biscotto, sbattere lo zucchero, le uova e l'olio fino a quando non si uniscono.  Aggiungere la farina e il lievito e mescolare fino a quando non si uniscono.
• Con le mani bagnate arrotolare un cucchiaio di pasta in una palla e metterlo sulla teglia rivestita di carta pergamena.  Premere leggermente le parti superiori delle palline per appiattire leggermente.
• Cuocere in forno a 350F fino a quandoleggermente dorato. Circa 15 minuti.
• Sfornate e lasciate raffreddare.

Per assemblare
• Aggiungere una tazza d'acqua con l'alchermes o il colorante alimentare in una ciotola fino a quando non è di colore rosa scuro.  In un'altraciotola aggiungere un'altra tazza d'acqua con il colorante alimentare giallo fino a quando non è di colore giallo limone.  In una terza ciotolaaggiungete lo zucchero.
• Con un cucchiaio, estrarre i centri dei biscotti sullato piatto, ma fare attenzione a non rompere la parte rotonda esterna del biscotto.  Attenzione a non tagliare troppo in profondità!!
• Rompere tutti i centri di biscotti che hai raccoltoin piccole briciole e mescolare con la marmellata.  Questo è ora il tuo riempimento.
• Riempire ogni centro del biscotto con il ripieno di marmellata.
• Mettere insieme due metà riempite di dimensionie forme simili e iniziare a immergere i biscotti nella colorazione.
• Immergere prima rapidamente il biscotto nell'acqua di colore giallo e poi nell'acqua di colore rosso.  (Non lasciare il biscotto nell'acquatroppo a lungo o diventerà troppo morbido e siromperà)
• Arrotolare il biscotto nello zucchero e metterlo suun vassoio per impostare e asciugareleggermente.
• Guarnire ogni pesca con una foglia di menta.

Per servire
• È possibile posizionare ogni pesca in un liner per cupcake e disporre su un vassoio
• Se si desidera preparare i biscotti in anticipo, basta cuocere i biscotti e congelare.  Quando sei pronto per finire le pesche, scongela i biscotti e procedi con il resto della ricetta*
• Puoi usare qualsiasi sapore di marmellata che tipiace. Puoi anche usare la nutella o la crema pasticcera al posto della marmellata.

E... buon appetito!

Dall'Abruzzo a Toronto con la passione per la buona cucina    

TORONTO - Abbiamo chiesto a Filomena Palozzi, protagonista della ricetta di oggi e già apparsa nelle nostre pagine con successo, di raccontarsi ai nostri lettori che ancora non la conoscessero.

Nata a Toronto da genitori abruzzesi (mamma di Villavallelonga e padre di Ortucchio, in provincia dell’Aquila) Filomena è oggi un’affermata Chef canadese ed è anche docente: insegna cucina italiana al George Brown College di Toronto e fa parte dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani del Canada, Delegazione dell’Ontario.

"I miei genitori - racconta Filomena - sono venuti dall’Italia negli anni '60 e con loro hanno portato le tradizioni che negli anni hanno trasmesso ai loro figli, soprattutto quando si parla di cibo, principalmente quello fatto in casa, che ha un sapore migliore anche perché è fatto con amore".

"Ho lavorato in molti ristoranti, dalle trattorie ai ristoranti stellati Michelin - prosegue la Chef - e ora insegno alla nuova generazione dì cuochi’’.

Le Pesche Dolci all’Alchermes sono uno dei dolci più scenografici che ci siano e sono tipici, in origine, della zona dell’Appennino Tosco-Emiliano, anche se non ci sono documenti che ne attestino ufficialmente la provenienza e la ricetta. Si racconta, infatti, che un tempo venissero utilizzati altri liquori forse perché erano più alcoliche e secche rispetto a quelle che mangiamo oggi, più morbide e leggere.

"Questi morbidi dolcetti - spiega Filomena - vengono chiamati anche finte pesche il cui effetto è ricreato proprio perché i dolci vengono prima bagnati nell’ alchermes e poi passati in un po’ di zucchero per renderli più simili al frutto da cui prendono il nome. Come per tutte le ricette ne esistono tantissime varianti soprattutto per quanto riguarda la farcitura che può essere a base dì semplice crema pasticcera oppure anche di cioccolato come anche dì marmellata".

Insomma, non resta che provarle! E grazie a Filomena per averle proposte ai nostri lettori.

Nelle foto sopra: Filomena Palozzi, il suo piatto e l'Alchermes (foto fornite dall'Apci Canada)

(rubrica a cura di... Marzio Pelù & Ynot)

 

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.