Lavoro a distanza, Toronto tra le città migliori

di Priscilla Pajdo del July 6, 2021

TORONTO - I progressi della tecnologia e della connettività digitale hanno reso la vita molto più comoda. Se riesci a connetterti ad una qualsiasi rete, puoi comunicare con chiunque e lavorare praticamente da qualunque luogo.

Secondo l'indice 2021 Work-from-Anywhere di Nestpick (una piattaforma digitale di alloggi on-demand), Toronto si è classificata al dodicesimo posto tra le prime 75 città al mondo per il lavoro da remoto. Per la precisione, altre due città canadesi si classificano nella top 40 con Montreal al 9° e Vancouver al 39° posto.

Lo studio ha esaminato una serie di indicatori tra cui costi, infrastrutture, legislazione e vivibilità. Anche altri elementi come l'imposta sul reddito, l'equità di genere, l'assistenza sanitaria e l'accessibilità a Internet ad alta velocità sono stati inclusi nell'indice generale. I punteggi di ogni categoria sono stati elaborati e poi ne è stata fatta una media per creare una classifica finale basata sul punteggio totale di ogni città.

Toronto, la città più popolosa del Canada, è nota per la sua diversità. È una metropoli culturalmente ricca e attrae persone di ogni ceto sociale. Dal momento che ha ottenuto punteggi elevati nelle categorie di accesso all'assistenza sanitaria, libertà e diritti e genere e uguaglianza LGBTQ +, non sorprende che la città sia un'attrazione per coloro che preferiscono un modello di lavoro a distanza.

Qualità simili a queste avevano già portato Toronto a essere inserita anche tra le città meno stressanti al mondo.

Il Covid-19 ha decisamente cambiato diversi aspetti della nostra vita quotidiana. Un lato positivo della pandemia è che per la vita professionale di molti si è reso necessario un adattamento al mondo del lavoro a distanza.

Con la diminuzione dei tassi di infezione, l'aumento dei tassi di vaccinazione e la riapertura di più sedi di attività, la continuazione del lavoro a distanza e dei modelli ibridi potrebbe essere un effetto duraturo degli impatti del Covid-19. Questo tipo di schema di lavoro ha aperto opportunità per lavoratori e datori di lavoro non più vincolati da limitazioni geografiche.

Tenendo presente questo, Melbourne, in Australia, è in cima alla lista delle città meglio preparate per attirare l'individuo che "lavora da qualsiasi luogo". La città ha ottenuto un punteggio favorevole in categorie come costo della vita, cultura e tempo libero ed è più economico affittare uno spazio per un "ufficio da casa".

Secondo la formula dello studio, l'affitto medio per un appartamento con camera da letto a Melbourne è equivalente a circa $ 996 CAD. A Toronto, la cifra media sale a circa $ 1.125 per affittare uno spazio per l'home office.

I ricercatori hanno anche valutato la facilità con cui gli stranieri sono stati in grado di lavorare da remoto in varie località geografiche. Ad esempio, Roma, al 62° posto della lista, richiede ai lavoratori autonomi che lavorano a distanza per clienti stranieri di ottenere un visto per freelance. Questo è progettato per proteggere l'ecosistema lavorativo consentendo al tempo stesso alla classe di chi "lavora da qualsiasi luogo" di godere dei vantaggi del lavoro a distanza nel paese della "dolce vita".

Sempre più città si stanno adattando a questo stile di lavoro man mano che la tendenza guadagna slancio e popolarità. Attraverso lo studio, Omer Kucukdere, fondatore e CEO di Nestpick, ha osservato che "i ricchi stanno lasciando le città incentrate sul business per vivere in luoghi che offrono stili di vita quotidiani migliori, portando con sé il loro potere d'acquisto". Mentre le comunità cercano di riprendersi dopo la pandemia, i benefici di questa nuova generazione di lavoratori possono fornire quella spinta economica tanto necessaria.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.