Ottawa, 3 miliardi di dollari
per anziani e LTC

di Priscilla Pajdo del April 26, 2021

TORONTO - Ottawa ha presentato il Budget federale 2021: un totale di 101 miliardi di dollari in nuove spese. L’obiettivo è quello di stimolare l’economia e garantire una ripresa robusta e "verde", per il post-pandemia. L’obiettivo principale, tuttavia, è quello di sostenere i canadesi nella lotta contro il Covid-19. In un’intervista al Corriere Canadese, l’onorevole Deb Schulte, deputato di King-Vaughan e ministro per gli Anziani, ha detto che i canadesi probabilmente lo chiameranno un bilancio popolare.

Ministro Schulte, questo bilancio riflette un approccio sistematico alla risoluzione dei problemi, in particolare per quanto riguarda i canadesi e gli anziani?
“Si tratta di una questione pratica. Quando si tratta di anziani e sostegno per l’assistenza sanitaria, il governo sta impegnando tre miliardi di dollari in cinque anni. Si tratta di un nuovo finanziamento che segue impegni precedenti fino a un miliardo per un fondo di assistenza sicura a lungo termine".

Come intende il governo federale affrontare le questioni nell’ambito del sistema di assistenza a lungo termine (LTC)? Nella prima ondata della pandemia, circa l’80% dei decessi correlati al Covid erano residenti nelle strutture LTC.
“Il governo riconosce che vi sono difficoltà con le LTC. Questo bilancio propone di indirizzare i fondi, a partire dal 2022-2023 attraverso Health Canada per sostenere province e territori nel garantire l’applicazione degli standard per la LTC e l’apporto di modifiche permanenti".

Sono sicura che concorderete sul fatto che il Covid-19 ha avuto un impatto sproporzionato sugli anziani, sia dentro che fuori le LTC. In che modo il governo affronta le esigenze di coloro i quali non risiedono nelle strutture LTC?
“Questo è un ottimo budget per gli anziani. Riconosciamo che quando gli anziani invecchiano, molti hanno costi sanitari in aumento, richiedono più supporto e alcuni possono diventare vedovi. Tutti questi fattori hanno un impatto sul loro reddito e molti stanno esaurendo i loro risparmi. Gli anziani sono membri stimati della società. È fondamentale che siano disponibili i giusti sostegni per aiutarli in modo che possano invecchiare con fiducia, rispetto e dignità".

Che tipo di sostegno propone il governo?
“In riconoscimento delle ulteriori sfide economiche che gli anziani devono affrontare, il bilancio propone un aumento del 10% della pensione di anzianità (OAS) per gli anziani di età pari o superiore a 75 anni, da attuare a partire da luglio 2022. Questa misura si applica a quasi 3,3 milioni di anziani in tutto il Canada. Il budget include anche un pagamento OAS una tantum di $500 nell’agosto di quest’anno, pagato a coloro che si qualificano (75+)".

È presente un provvedimento chiamato "Age Well at Home". In che modo questo va a vantaggio degli anziani?
“Si tratta di un’iniziativa nuova ed entusiasmante. Il Budget propone di investire $90 milioni in tre anni per lanciare il programma. Aiuterà i gruppi e le organizzazioni della comunità a sviluppare programmi che offrono agli anziani l’opportunità di rimanere a casa man mano che invecchiano".

In che modo questo programma differisce dalla tradizionale assistenza a domicilio?
“Il programma includerebbe sostegni pratici per gli anziani come preparazioni per i pasti, manutenzione domestica, assistenza con le faccende intorno alla casa. Queste sono le cose normalmente non supportate attraverso programmi d’assistenza a domicilio".

Però l’assistenza sanitaria è una giurisdizione provinciale. In che modo il governo federale garantirà tali modifiche?
“Il cambiamento non arriva facilmente. Sì, i governi provinciali hanno giurisdizione sull’assistenza sanitaria, compresa l’assistenza a lungo termine (LTC). Qualsiasi cambiamento coinvolge diversi elementi, tra cui la cooperazione con governi, parti interessate, strutture, personale e canadesi in tutta la nazione. Ho iniziato a fare la mia parte".

Ministro Schulte, lei sembra determinata ad avere un cambiamento positivo.
“Attraverso il lavoro in corso da parte della Health Standards Organization, Canadian Standards Association e tutte le parti coinvolte, il nostro obiettivo è quello di migliorare gli standard per la sicurezza, il controllo delle infezioni e la qualità delle cure degli anziani nel sistema LTC".

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.