Ontario, tanti casi
di Covid-19 fra i bambini

di Marzio Pelu del September 13, 2021

TORONTO - Contagi in lieve calo, ma sempre sopra quota 700. L'Ontario sembra "reggere" e l'impressione che emerge dalla lettura degli ultimi dati è che se tutti fossero vaccinati probabilmente il numero dei nuovi casi sarebbe decisamente inferiore. Vediamo perché.

Ieri in Ontario sono state registrate 784 nuove infezioni da Covid-19 (e 6 decessi), segnando il quarto giorno consecutivo in cui il conteggio giornaliero dei casi è stato superiore a 700. I nuovi casi di ieri rappresentano un leggero calo rispetto agli 857 contagi di sabato, agli 848 di venerdì e ai 798 di giovedì, ma, con poco più di 23.600 test elaborati nelle ultime 24 ore, il tasso di positività della provincia resta abbastanza alto: 3,2%. La media mobile di sette giorni delle infezioni quotidiane è ora pari a 712, in calo rispetto a 746 della scorsa settimana.

Ebbene, dei 784 casi segnalati ieri, ben 602 sono stati riscontrati in persone non completamente vaccinate o che avevano uno stato vaccinale sconosciuto. 40 delle nuove infezioni di domenica sono state riscontrate in bambini di età inferiore ai quattro anni, 100 nei bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni e 83 casi nei ragazzi di età compresa tra 12 e 17 anni. La maggior parte delle nuove infezioni è stata riscontrata in individui di età compresa tra 20 e 39 anni con 217 casi e di età compresa tra 40 e 59 anni con 155 casi. 76 i casi riguardanti persone di età compresa tra 60 e 70 anni, mentre soltanto 14 i casi in anziani di età superiore agli 80 anni. Nella pandemia pre-vaccino, la situazione - come si ricorderà - era praticamente capovolta: ad ammalarsi erano soprattutto gli anziani che invece, adesso, sono quasi tutti vaccinati. Così, il virus ora sembra diffondersi di più fra i bambini sotto i 12 anni - nessuno dei quali è vaccinato - e fra i giovani e gli adulti, in particolare fra quelli che non sono vaccinati.

La campagna vaccinale, comunque, prosegue: l'84,3% dei residenti idonei di età pari o superiore a 12 anni ha ricevuto una dose, mentre il 78% ha ricevuto entrambe le dosi. Secondo i funzionari sanitari, aumentare il tasso di vaccinazione dell'Ontario al 90% aiuterà a frenare la diffusione della variante Delta che è la principale responsabile della diffusione del virus: dei 784 casi segnalati ieri, ben 507 sono attribuibili alla variante Delta.

Sul fronte dell'ospedalizzazione, sono 184 le persone ricoverate nelle unità di terapia intensiva dell'Ontario: 107 di questi pazienti respirano con l'assistenza di un ventilatore.

Quanto alla distribuzione territoriale dei casi di ieri, 147 sono stati registrati a Toronto, 73 a Windsor-Essex, 67 nella regione di Peel e 65 nella regione di York. Altri comuni che hanno segnalato più di venti nuovi casi sono Ottawa (57), Hamilton (57), Niagara (45), Durham (42), Simcoe-Muskoka (37), Halton (29) e Middlesex-London (22). Il numero totale di casi confermati in laboratorio in Ontario dall'inizio della pandemia è ora di 574.619, inclusi 9.611 decessi e 558.759 guarigioni. 6.249 i casi ancora attivi.

In Quebec, ieri 757 persone sono risultate positive: 510 non sono vaccinate, 60 hanno ricevuto una dose più di due settimane fa e 187 ne hanno ricevute due più di una settimana fa. I casi positivi sono stati rilevati su 24.107 campioni analizzati, il che significa che il tasso di positività è stato del 3,4%. Non sono stati segnalati nuovi decessi.

Gli ospedali del Quebec hanno accolto 17 nuovi pazienti (otto non vaccinati, due con una dose ricevuta più di due settimane fa e sette con il doppio vaccino da più di una settimana). In totale sono 213 i pazienti ricoverati in Quebec, cinque in meno rispetto a sabato. Di questi, 75 persone sono nei reparti di terapia intensiva, lo stesso numero di sabato. Sul fronte dei vaccini, l'88% ha ricevuto una vaccinazione e l'81% è completamente vaccinato.

Dall'inizio della pandemia, il Quebec ha registrato 397.786 contagi, 378.721 guarigioni e 11.304 decessi. 7.761 i casi ancora attivi.

Foto dal sito dell'Unicef (https://www.unicef.org/)

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.