Ontario, ospedalizzazioni
ancora sotto quota mille

di Marzio Pelu del March 2, 2022

TORONTO - Con l'arrivo dei dati non forniti da alcuni ospedali durante il weekend, sale il numero di pazienti ricoverati per (o con) Covid-19 in Ontario: 914 quelli presenti ieri, contro gli 849 di lunedì e gli 842 di domenica. 278 quelli in terapia intensiva, uno in meno rispetto alle 24 ore precedenti. Resta comunque sotto quota mille il numero di persone infette all'ospedale.

È purtroppo sempre alto il numero dei morti in Ontario: ieri altri 18, che portano il totale in provincia, da inizio pandemia, a 12.451.

Sul fronte del contagio, ieri sono stati segnalati 1.176 nuovi casi di Covid-19, su 13.087 test elaborati nelle ultime 24 ore (sempre tenendo presente che i test sono riservati alle categorie "a rischio"): il tasso di positività della provincia è del 10,3 per cento.

Nella Greater Toronto Area, i funzionari hanno segnalato 223 nuovi casi a Toronto, 80 nella regione di York, 70 nella regione di Peel, 52 nella regione di Durham e 42 nella regione di Halton. Inoltre, sono stati registrati 81 nuovi casi nell'area di Kingston, 62 a Simcoe-Muskoka e 56 a Ottawa. Tutte le altre regioni hanno segnalato meno di 50 nuovi casi. Ufficialmente, sono adesso 17.455 i casi di coronavirus attivi e noti in Ontario. 1.881 le guarigioni di ieri che portano il totale dei pazienti guariti dell'Ontario a 1.073.281, mnetre i numero complessivo dei casi confermati in laboratorio è 1.103.187.

Il Quebec ha registrato ieri 14 decessi che portano il totale, da inizio pandemia, a 13.996. Il numero dei ricoveri per pandemia è sceso a 1.439, con un decremento di 7 pazienti nelle ultime 24 ore. 90 i ricoverati nelle terapie intensive (-4).
698 i nuovi casi registrati - numero non rappresentativo della situazione poiché lo screening è limitato ai gruppi " a rischio" - su 15.067 test effettuati. Per quanto riguarda invece i risultati dei tamponi fai-da-te fatti a casa dai cittadini e volontariamente inseriti nell'apposito portale attivato dal governo del Quebec, sui 387 risultati aggiunti ieri, ben 298 sono positivi. Ufficialmente, i casi attivi e noti sono 14.838, mentre il totale delle infezioni da inizio pandemia è pari a 922.679 e quello delle guarigioni 893.845.

L'Alberta ha riportato altri 14 decessi durante il fine settimana: le vittime sono persone di età compresa fra i 40 e gli 80 anni e portano il numero totale di morti per nella provincia dall'inizio della pandemia a 3.912. Dall'inizio del mese, 295 abitanti dell'Alberta sono morti con o per il Covid-19, di cui 40 nell'ultima settimana.

Il numero di ricoveri continua a diminuire ma la presenza dei pazienti negli ospedali resta importante: 1.224 (più dell'Ontario che ha il triplo degli abitanti), di cui 83 in unità di terapia intensiva.

I casi attivi e noti in Alberta sono ora, ufficialmente, 9.188, dei quali 1.435 rilevati durante il fine settimana. Il numero reale è comunque superiore, dati i limiti all'accesso ai test validi anche per il Quebec e l'Ontario.

E proprio oggi l'Alberta passa alla "Fase 2" del suo piano di riapertura, che vede la rimozione dei limiti di capacità dei locali chiusi nonché la revisione delle regole di mascheramento: le mascherine dovranno ancora essere indossate sui mezzi pubblici, nelle strutture di assistenza continua e acuta e all'interno di Edmonton poiché il regolamento della città relativo all'uso delle mascherine rimane in vigore.

Da inizio pandemia, le infezioni in Alberta sono state 525.816 e le guarigioni 512.716.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.