Ontario, mille casi
al giorno nel weekend

di Marzio Pelu del December 6, 2021

TORONTO - Weekend da dimenticare per l'Ontario: Per il terzo giorno consecutivo, la provincia ha infatti registrato oltre 1.000 nuovi casi di Covid-19, con il conteggio giornaliero delle infezioni che ha raggiunto il livello più alto dalla fine di maggio.

I funzionari sanitari provinciali hanno infatti rilevato, ieri, 1.184 contagi, rispetto ai 1.053 di sabato ed ai 1.031 di venerdì. Bisogna andare indietro fino al 28 maggio scorso per trovare un numero di casi maggiore di quello di ieri: allora, i contagi erano stati 1.273.

La media mobile di infezioni giornaliere, calcolata su sette giorni, è ora pari a 926: una settimana fa era 761.

Con 31.735 test elaborati nelle ultime 24 ore, il tasso di positività a livello provinciale è adesso del 3,2%, invariato rispetto a domenica scorsa.

Dei casi confermati ieri, 557 riguardano persone non vaccinate, 22 persone parzialmente vaccinate, 536 persone completamente immunizzate e 69 con uno stato vaccinale sconosciuto. Ciò significa che gli individui non vaccinati rappresentano circa il 47% di tutte le nuove infezioni nonostante rappresentino solo il 20% circa della popolazione dell'Ontario. Circa il 76% della popolazione (totale) della provincia è completamente vaccinata contro il Covid-19.

Negli ultimi giorni, l'Ontario ha visto anche un notevole aumento del numero di pazienti Covid-19 in terapia intensiva.

Secondo il Ministero della Salute, attualmente sono 164 i ricoverati nelle ICU, rispetto ai 135 pazienti della scorsa settimana. 136 dei pazienti in terapia intensiva non sono completamente vaccinati oppure hanno uno stato di vaccinazione sconosciuto mentre solo 24 di essi sono completamente immunizzati.

Il numero di casi Covid-19 attivi (e noti) in Ontario ha raggiunto quota 8.115, in aumento significativamente rispetto ai 6.484 della scorsa settimana.

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale dei cassi, le unità sanitarie pubbliche con il maggior numero di nuove infezioni includono Toronto (152), Simcoe-Muskoka (96) York Region (88), Windsor (86), Peel Region (81), Ottawa (54). Sabato, sia Peel Region che Hamilton hanno riportato anche i loro primi casi della variante Omicron e Toronto ha confermato i suoi primi tre casi della variante venerdì.

Situazione simile in Quebec che domenica ha registrato 1.256 nuovi casi e 1 decesso. che porta il totale a 11.586 dall'inizio della pandemia. La maggior parte dei nuovi casi segnalati è stata riscontrata tra persone non vaccinate o che avevano ricevuto una dose meno di due settimane prima del contagio. Il gruppo dei non immunizzati rappresenta 661 dei 1.256 casi di ieri.

I ricoveri invece hanno rallentato, con sei posti-letto occupati in meno: ci sono ora 219 persone che ricevono cure, 59 delle quali sono in terapia intensiva.

Attualmente, l'81% dei quebecchesi idonei (dai 5 anni in su) è completamente vaccinato, con l'86% che ha ricevuto almeno una dose. A partire da domenica mattina, il 4% ha ricevuto anche la terza dose, il "richiamo". 21mila le dosi somministrate alla nuova fascia di età 5-11 anni (dato che per l'Ontario, dove pure sono iniziate le vaccinazioni dei bambini, ancora non è disponibile).

Secondo le autorità sanitarie pubbliche del Quebec, "le persone non vaccinate hanno 3,3 volte più probabilità di contrarre il Covid-19 rispetto alle persone vaccinate e 15,6 volte più probabilità di finire in ospedale dopo essersi ammalate".

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.