Covid, l’Ontario sfiora
quota 1.300 casi,
oltre 1.800 in Quebec

di Marzio Pelu del December 10, 2021

TORONTO - Covid-19: impennata impressionante, ieri, dei contagi in Ontario: quasi 1.300 i nuovi casi, con il più alto conteggio giornaliero nella provincia in più di sei mesi.

I funzionari sanitari provinciali hanno infatti registrato 1.290 infezioni, rispetto alle 1.009 di mercoledì ed alle 959 di una settimana fa. Il totale di ieri è dunque il più alto registrato in Ontario dallo scorso 24 maggio, quando erano state registrate 1.446 infezioni.

Anche la media mobile di sette giorni di nuovi casi ha raggiunto il massimo da oltre sei mesi, raggiungendo quota 1.055 (era 851 la scorsa settimana), come alla fine di maggio.

Con 40.242 test elaborati nelle ultime 24 ore, il tasso di positività a livello provinciale è al 3,5%, in aumento rispetto al 2,9% di giovedì scorso.

Dei casi segnalati ieri, 548 riguardano coloro che non sono vaccinati, 42 riguardano persone che sono parzialmente vaccinate, 617 coloro che sono completamente immunizzati e 83 persone con uno stato vaccinale sconosciuto. Circa l'80% di tutti gli abitanti dell'Ontario ha ricevuto almeno una dose di vaccino e il 76% è considerato completamente immunizzato, il che significa che circa il 42% dei nuovi casi confermati ieri è stato riscontrato in circa il 20% della popolazione che rimane non vaccinata.

Altri 10 i decessi correlati al virus, che portano il bilancio delle vittime della provincia, da inizio pandemia, a 10.054.

Il numero di pazienti che ricevono cure nelle unità di terapia intensiva dell'Ontario è invariato rispetto alla scorsa settimana: 155 (dei quali solo 24 sono completamente immunizzati).

Gli ultimi numeri arrivano tra preoccupazione e incertezza sull'impatto che la nuova variante di Omicron avrà sul Paese. Casi di Omicron sono stati confermati in varie regioni della provincia, tra cui Toronto, Peel Region, Hamilton e York Region. E mercoledì, l'Unità di sanità pubblica del distretto di Simcoe Muskoka ha dichiarato che sta indagando su un gruppo di sette casi che hanno una "forte probabilità" di essere riferibili alla variante di Omicron.

Le unità sanitarie pubbliche con il maggior numero di nuove infezioni - di quelle registrate ieri - includono Toronto (206), Windsor (114), Simcoe Muskoka (103), Kingston, Frontenac e Lennox & Addington (98), Peel Region (71) e York Region ( 66). Ora ci sono 8.661 casi noti e attivi di Covid-19 in Ontario, rispetto ai 6.932 di una settimana fa.

Situazione ancora peggiore in Quebec, dove ieri si sono registrati 1.807 nuovi casi (il numero più alto in un solo giorno dallo scorso 9 aprile, quando erano stati 1.868) e 1 decesso che porta il totale, da inizio pandemia, a 11.597.

36.620 i test analizzati: il tasso di positività è al 4,2%.

I ricoveri complessivi sono aumentati di 13, per un totale di 255 persone negli ospedali, 60 delle quali in terapia intensiva (una in più rispetto all'altro ieri). 12.085 casi attivi all'interno della provincia.

Proseguono, intanto, le vaccinazioni, anche dei bambini (sui quali il dato dell'Ontario non è ancora disponibile). In Quebec, finora, 221.126 bambini di età compresa tra 5 e 11 anni hanno ricevuto le loro prime dosi di vaccino e 82.180 hanno un appuntamento per riceverlo presto. Al momento, l'81% dei quebecchesi idonei (dai cinque anni in su) è stato completamente vaccinato e l'87% ha ricevuto almeno una dose. Dei 1.807 casi di ieri, 960 riguardano persone che hanno ricevuto una sola dose di vaccino o nessuna.

Photo by Mat Napo on Unsplash

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.