Prendere decisioni nelle scuole
in base alle prove

di Priscilla Pajdo del 15 December 2021

TORONTO - I genitori si aspettano che i loro figli si trovino in un ambiente di apprendimento scolastico sicuro. Per più di 25 anni, il programma School Resource Officer (SRO)/School Liaison Officer (SLO) presso l'Halton Catholic School Board (HCDSB) ha offerto l'opportunità di incoraggiare un ambiente sicuro, ordinato e accogliente per il benessere degli studenti e raggiungimento di buoni risultati. Tuttavia, tale programma può cessare di esistere, anche prima che i dati essenziali siano raccolti e valutati per determinare se il programma ha adempiuto al suo compito.

La scorsa settimana, l'HCDSB ha votato a favore (5-4), di una mozione per sospendere il programma SRO fino a quando non saranno raccolte ulteriori informazioni da gruppi comunitari (razzializzati), genitori, studenti, personale e servizi di polizia per determinare l'efficacia del programma.

I programmi sono progettati per sviluppare relazioni positive con i giovani e migliorare la sicurezza e la protezione nella comunità scolastica. Si sono evoluti nel corso degli anni con l'obiettivo di prevenire la vittimizzazione e la violenza in tutta la comunità scolastica attraverso lo sviluppo sociale.

La reazione alla pausa del programma SRO è stata rapida. Solleva anche la questione di un potenziale conflitto poiché il promotore della mozione sta attualmente affrontando 12 accuse di frode in relazione al suo precedente impiego con LiUNA.

Una contribuente e insegnante HCDSB in pensione con oltre 30 anni di esperienza ha scritto una lettera all'editore per manifestare la sua frustrazione e sottolineare l'importanza dei dati basati sull'evidenza nel processo decisionale. Ha espresso la sua opinione nella lettera pubblicata di seguito.

7 dicembre - Un giorno triste per le scuole cattoliche di Halton. Il fiduciario Nancy Guzzo ha presentato una mozione per sospendere il programma School Liaison Officers (SLO). Il neoeletto presidente Marvin Duarte ha espresso il voto decisivo per mettere in pausa il programma all'HCDSB.

Affermano che gli SLO di Halton stanno "facendo del male" e "emarginando i gruppi razzializzati" all'HCDSB. Dove sono i dati concreti per indicare che questo sta accadendo?

In qualità di insegnante con più di 30 anni di esperienza nelle classi normali e nell'istruzione speciale, la mia esperienza con i “community liason officers” è stata positiva. Le agenti donne hanno visitato le mie classi costruendo relazioni positive con gli studenti, offrendo buoni consigli su una varietà di argomenti: droghe, alcol, sicurezza su Internet/social media, bullismo, traffico di esseri umani e salute mentale.

Ho visto in prima persona agenti di polizia di molte etnie interagire con gli studenti a pranzo, giocare a basket, uscire, “life skills”, essere presenti agli eventi della comunità. Sono sempre stata grata per il prezioso supporto, le intuizioni e la collaborazione che gli agenti di polizia hanno fornito nell'aiutarmi ad affrontare gli studenti in difficoltà.

La prospettiva di eliminare questo programma significa che insegnanti e amministratori non avranno a loro disposizione questa risorsa, una risorsa che avvantaggia direttamente gli studenti e la cui assenza avrà un effetto complessivamente negativo su tutto il corpo studentesco.

I cinque fiduciari che hanno votato per sospendere questo programma positivo avrebbero dovuto attendere la raccolta di dati dalle parti interessate sulle interazioni e la percezione degli SLO prima di prendere una decisione sull'efficacia del suo mandato.

L'ufficiale di vigilanza Cordeiro, nella sua relazione, ha dichiarato che i presidi e i vicepresidi dell'HCDSB hanno confermato un'esperienza complessivamente positiva con il programma SLO. Tuttavia, Guzzo ha respinto unilateralmente questa conclusione come "prove aneddotiche provenienti da gruppi di personale che sono bianchi e si trovano al potere".

Sarebbe stato prudente attendere la raccolta di dati per determinare l'impatto del programma SLO sugli studenti, in particolare quelli di colore, di razza, di origini indigene o con disabilità. È mia opinione che i fiduciari Agnew, Duarte, Guzzo, Murphy, O'Hearn-Czarnota che hanno votato per sospendere questo programma siano giunti alle conclusioni senza alcun dato a sostegno che giustifichi la loro posizione e decisione.

Maria Bassi

(traduzione in italiano a cura di Mariella Policheni)

Potrebbero interessarti...

Italiani in Canada: Calabria,
Lazio e Campania sul podio
di Francesco Veronesi il November 17, 2021