Ontario, una strage:
diecimila morti di Covid

di Marzio Pelu del December 1, 2021

TORONTO - Diecimila morti. Con i tre decessi di ieri, L'Ontario ha tagliato il triste traguardo: dal marzo del 2020, in provincia sono morte diecimile persone per o con Covid-19. Una quota raggiunta nonostante il forte calo del numero di decessi negli ultimi sei mesi, registrato grazie all'ampia diffusione dei vaccini.

La prima vittima del Covid-19 in Ontario fu un uomo di 70 anni che era rientrato in provincia dopo un viaggio nel Regno Unito. Alcune settimane dopo, la Provincia rilasciò le prime proiezioni sui possibili "effetti" della pandemia, ipotizzando che nell'arco di due anni l'Ontario avrebbe probabilmente visto tra 3.000 e 15.000 morti a causa del nuovo coronavirus. Purtroppo ha prevalso la peggiore delle ipotesi: siamo a 10.000 decessi e non sono ancora passati due anni dal marzo del 2020.

Come dicevamo, l'Ontario ha visto un numero significativamente inferiore di morti durante la quarta ondata della pandemia rispetto alle ondate precedenti grazie agli alti tassi di vaccinazione. Nell'ultimo mese, l'Ontario ha infatti riportato solo 126 ulteriori decessi correlati al virus, rispetto ai 511 decessi nel novembre del 2020. Dal 1° luglio, quando praticamente a tutti gli adulti è stato dato il via libera per ricevere la loro seconda dose di vaccino contro il Covid-19, al totale complessivo della provincia si sono aggiunti "solo" 813 decessi, che ammontano in media a circa 5 nuovi decessi al giorno, mentre al culmine della seconda ondata, tra il 1° gennaio ed il 1° febbraio di quest'anno, sono stati confermati 1.643 decessi, quasi il doppio del numero riportato negli ultimi cinque mesi.

Intanto, ieri sono stati registrati 687 nuovi casi , in calo rispetto ai 788 di lunedì ma in aumento rispetto ai 613 di una settimana fa.

Con 21.476 test elaborati nelle ultime 24 ore, il tasso di positività a livello provinciale è del 3%, quasi alla pari con il 3,1% della scorsa settimana. La media mobile di nuovi casi giornalieri su sette giorni è invece salita a 794, (martedì ascorso era a 675).

Le unità sanitarie pubbliche con il maggior numero di nuovi casi includono Toronto (94), Windsor (71), Peel Region (60), Simcoe-Muskoka (57), Halton Region (47) e Algoma (35).

Delle infezioni di ieri, 310 riguardano persone non vaccinate, 19 persone parzialmente vaccinate, 308 persone completamente immunizzate e 50 persone con stato vaccinale sconosciuto.

Attualmente ci sono 153 pazienti in terapia intensiva, rispetto ai 134 di una settimana fa.

Il numero di casi attivi e noti dell'Ontario è ora pari a 6.940, in aumento rispetto ai 5.487 della scorsa settimana.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.