Covid-19, ancora
troppi decessi: altri 75

di Marzio Pelu del February 4, 2022

TORONTO - Non accenna ad arrestarsi la strage che il Covid-19 sta facendo sia in Ontario che in gran parte del resto del Canada: ieri alla tragica "conta" totale dei morti se ne sono aggiunti altri 75 che portano il totale della provincia, da inizio pandemia, a 11.651.

I funzionari sanitari dell'Ontario hanno però segnalato, ieri, anche un calo significativo del numero di persone ricoverate in ospedale con il coronavirus.

Attualmente sono infatti 2.797 i pazienti, contro i 2.939 del giorno precedente. Peraltro è bene ricordare che solo il 56% del totale delle persone ricoverate in ospedale si trova principalmente a causa del Covid-19, mentre il restante 44% è stato ricoverato per altri motivi ma è risultato positivo al virus una volta "testato" in ospedale, dunque era di fatto totalmente asintomatico.

Cala anche il numero di posti-letto occupati nelle terapie intensive, dove attualmente ci sono 541 persone contro le 555 dell'altro ieri: è anche vero, come abbiamo sottolineato più volte nei giorni scorsi, che è possibile che il calo dell'occupazione delle intensive sia dovuto anche all'alto numero di decessi. In ogni caso, l'83% dei pazienti è in terapia intensiva principalmente a causa del Covid-19, mentre solo il 17% dei casi si trova lì principalmente per altri motivi, ma ha anche il virus.

Quanto allo stato vaccinale dei ricoverati in ICU, 207 delle persone in terapia intensiva sono completamente vaccinate, 179 non sono vaccinate e 19 sono parzialmente vaccinate, mentre i restanti 136 pazienti hanno uno stato di vaccinazione sconosciuto. L'Ontario Science Table, tuttavia, sottolinea che occorre tenere conto del fatto che solo un'esigua parte della popolazione non è vaccinata e quindi la presenza dei "no-vax" nelle intensive è sovradimensionata. E ricorda che le persone che sono state completamente vaccinate con almeno due dosi hanno l'82,9% in meno di probabilità di finire in ospedale e il 91,3% in meno di finire in ICU rispetto alle persone non vaccinate.

Quanto ai nuovi contagi - fermo restando che il dato è inattendibile a causa della limitazione dell'accesso ai test alle sole ctegorie "a rischio" - ieri la provincia ne ha registrati 4.098 su un totale di 28.493 test elaborati, con un tasso di positività del 13,2%. Fra le nuove infezioni, 286 sono state segnalate fra gli ospiti di strutture di assistenza a lungo termine e 79 fra il personale delle stesse. E sono 322 le case di cura che stanno attualmente affrontando un focolaio.

Nella giornata di ieri, si sono fregistrate anche 5.901 guarigioni, che portando il totale, da inizio pandemia, in Ontario, a 992.616 mentre il totale di casi confermati in laboratorio è a quota 1.043.923.

I casi attivi e noti in Ontario sono adesso 39.656, in forte calo rispetto ai 41.534 del giorno precedente, anche se - come detto - il dato è lontano dalla realtà vista l'impossibilità di effettuare un numero di test tale da consentire un monitoraggio più realistico della pandemia.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.