Alberta: ’solo’ 652 contagi,
positivi sopra i 14mila

di Marzio Pelu del October 15, 2021

EDMONTON - Altri 652 nuovi casi di Covid-19 in Alberta e, soprattutto, 38 morti che portano il totale delle vittime, nella provincia, dall'inizio della pandemia a 2.901. Sono i dati di mercoledì, che per il numero di decessi rappresentano un record negativo: la cifra infatti eguaglia quella registrata il 12 gennaio scorso per la maggior parte di morti segnalati in un solo giorno.

Sembra invece migliorare la situazione dei contagi, che fino allo scorsa weekend erano stati oltre mille al giorno, ma la situazone in Alberta è ancora di totale emergenza visto che i casi ancora attivi (quelli noti) sono ben 14.218, così suddivisi: Calgary 3.594, Edmonton 3.281, Centro 2.908, Nord 2.845, Sud 1.578, zona sconosciuta 12. I laboratori dell'Alberta hanno condotto 8.620 test, martedì, con un tasso di positività al test del 7,65 per cento.

Attualmente, 1.027 abitanti dell'Alberta sono in ospedale, inclusi 236 pazienti in unità di terapia intensiva. Dei 791 pazienti non in terapia intensiva, oltre il 73% non è vaccinato o è parzialmente vaccinato. In terapia intensiva, il 93% dei pazienti non è vaccinato o è parzialmente vaccinato, come ha dichiarato su Twitter la dott.ssa Deena Hinshaw, Chief Medical Officer of Health dell'Alberta (vedi il grafico del suo tweet, in alto). Ci sono 376 posti letto in terapia intensiva in tutto il sistema sanitario dell'Alberta in questo momento. La capacità della terapia intensiva, compresi i 203 letti aggiuntivi, è del 75%, afferma l'Alberta Health Services. Senza i letti in più, la capacità sarebbe del 164 per cento.

Intanto, proprio in Alberta si registra una nuova emergenza: aumentano le visite e i ricoveri al pronto soccorso Covid-19 tra i bambini.

Poco più del 76% degli abitanti dell'Alberta di età pari o superiore a 12 anni ha ricevuto due dosi di vaccino; l'85,5% delle persone idonee ha almeno una dose di vaccino, secondo l'aggiornamento di mercoledì. Dell'intera popolazione dell'Alberta, compresi i bambini non ancora idonei per il vaccino, quasi il 65 per cento ha due vaccinazioni, mentre il 72,7 per cento ha la prima vaccinazione.

L'altra provincia canadese in crisi è il Saskatchewan, che ha avuto più di 73.000 casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia e quasi un quinto di essi si è verificato negli ultimi 28 giorni. Il tasso di mortalità della provincia dell'ultimo mese è più di tre volte superiore al tasso di mortalità nazionale ed è attualmente il più alto tasso di mortalità provinciale nel Paese per la quarta ondata, con l'Alberta al secondo posto.

Quasi 340 pazienti sono attualmente ricoverati in Saskatchewan, il 75% dei quali non è completamente vaccinato. La provincia ha uno dei tassi di vaccinazione più bassi del Paese.

L'attuale media di sette giorni per i nuovi casi giornalieri nel Saskatchewan è di 465, ovvero circa 38,6 nuovi casi ogni 100.000 persone. Il Saskatchewan ha solo una popolazione di circa 1,17 milioni, il che significa che se l'Ontario avesse lo stesso tasso di contagi registrerebbe più di 5.600 casi al giorno, invece dell'attuale media di 476 casi giornalieri.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.