A Etobicoke–Lakeshore
tira aria di cambiamento

di Priscilla Pajdo del 19 May 2022

TORONTO - Con l'avvicinarsi del giorno delle elezioni, il panorama politico di Etobicoke-Lakeshore è pronto per un cambio della guardia. Creato nel 1987, il distretto è situato lungo la sponda settentrionale del lago Ontario e comprende le comunità di Alderwood, Long Branch, Mimico e Humber Bay.


Il collegio è stato un luogo popolare per gli immigrati, in particolare tra gli europei, per mettere radici. Ad esempio, secondo il censimento del 2016, i dati più recenti disponibili 11.585 elettori si identificano come italocanadesi. Ciò rappresenta il 9% della popolazione del distretto e uno dei più grandi gruppi etnici originari dell'Europa.

Storicamente, il distretto è stato rappresentato da tutte e tre i principali partiti politici. Tuttavia, dal 1995 c’è stato un avvicendamento tra i liberali e il Partito Conservatore.

Christine Hogarth, deputata uscente, cerca il suo secondo mandato e di mantenere il seggio per i Conservatori. Nel 2018, quando ha vinto con il 38% di sostegno dell'elettorato (22.626 voti), ha strappato il seggio ai liberali. L'NDP ha ottenuto il 32%, ma il margine di vittoria del Partito Conservatore è stato di 3.225 voti. Quell'anno i liberali presero il 24%.


Quando è stato contattata, Hogarth ha detto al Corriere: "Sono pronta per ricoprire l’incarico di continuare a combattere per la nostra straordinaria comunità" e "per garantire che Etobicoke-Lakeshore prosperi". Ha condiviso il piano del suo partito che si concentra sul "lavorare per i lavoratori, ricostruire l'economia dell'Ontario e contenere i costi". Ha anche indicato gli investimenti nelle infrastrutture di trasporto per progetti come la Ontario Line, la Mimico Go Station e il completamento del Kipling Hub.

Questa volta, la sfidante più vicina ad Hogarth è la candidata Lee Fairclough. Sembra che stia cercando di aumentare il supporto per i liberali e sembra pronta a subentrare nella circoscrizione ai Conservatori.

Nel frattempo, la candidata Farheen Alim mira a raccogliere più sostegno per l'NDP. Fino al momento di andare in stampa lei e Fairclough non hanno risposto alla nostra richiesta di iun commento.


Finora, sembrerebbe che gli elettori siano pronti per un cambiamento nella guida. Secondo le ultime proiezioni di 338Canada.com (17 maggio), i liberali sono in testa al 36%. I Conservatori, con solo un punto percentuale di meno, sono al 35%, seguiti dall'NDP con il 22%.

(cliccare qui per scaricare il .pdf della pagina)

(Traduzione in Italiano a cura di Mariella Policheni)

Potrebbero interessarti...