Il debutto ufficiale
della “Principessa rock”
Vittoria di Savoia 'Queen of Italy'
sul New York Times

di Marzio Pelu del May 17, 2021

TORONTO - Se l’Italia dovesse tornare alla monarchia, non avrà un re ma una regina. E sarà la “principessa rock” Vittoria Cristina Chiara Adelaide Maria, nipote di Vittorio Emanuele di Savoia, figlio dell’ultimo re d’Italia, Umberto II, costretto all’esilio dopo il referendum istituzionale che nel 1946 sancì la fine della monarchia in Italia.

La notizia non è nuovissima, visto che la storica decisione di modificare – dopo mille anni – la catena reale è stata presa nel 2019 quando Vittorio Emanuele, con un decreto formale, ha emendato una legge medievale che per secoli aveva limitato la successione nella sua linea reale agli eredi maschi. Un regalo per i 16 anni della nipote, “il migliore che potesse farmi” aveva commentato la ragazza.

Ma la vicenda è tornata alla ribalta in questi giorni grazie ad un articolo del New York Times (potete leggerlo qui: Paris Teenager’s New Gig: Would-Be Queen of Italy. A Nation Shrugs.) nel quale si evidenziano da un lato le aspirazioni di Vittoria, oggi 17enne e fiorente influencer di Instagram (ha 35mila follower) dalla sua casa di Parigi dove vie con la madre (l’attrice francese Clotilde Courau), dall’altro le “beghe” familiari che la sua investitura ha causato.

Un atto “totalmente illegittimo”, l’ha infatti definito il principe Aimone di Savoia – Aosta, cugino e pretendente rivale al trono, che lavora come dirigente per l’azienda di pneumatici “Pirelli” a Mosca.

È vero che “ormai” (da 75 anni) l’Italia è una Repubblica, però “mai dire mai”, dice il padre di Vittoria, Emanuele Filiberto (nella foto sotto), che rivendica il titolo di Principe di Venezia, nome che ha utilizzato per il suo ristorante di Los Angeles. Non ha figli maschi, Emanuele, e la famiglia aveva bisogno di un capo per eseguire i suoi ordini storici. Molti dei monarchi rimasti in Europa sono donne, ha fatto notare, a cominciare dalla regina Elisabetta in Gran Bretagna. Le loro case reali hanno una storia molto migliore di emancipazione femminile rispetto al Parlamento italiano, dove le donne sono notoriamente sottorappresentate, ha detto l’ormai ex erede al trono.

E sull’emancipazione, Vittoria sembra già avere le idee chiare: un mese fa, ha pubblicato su Instagram una difesa dei diritti degli studenti delle scuole private francesi indirizzata al presidente della Francia, Emmanuel Macron. Il suo discorso, visto quasi 300.000 volte, è stato il suo debutto pubblico (è possibile rivederlo nel suo profilo Instagram vittoria.disavoia, ecco il link per video: https://www.instagram.com/tv/COKlpNbIZbw/).

“Principessa rock ’n’ roll”, la chiama il padre Emanuele Filiberto che, interessato più al mondo dello spettacolo – ha spesso preso parte a show televisivi e a un festival di Sanremo – che alla politica, dice di non vedere l’ora di lasciare tutto, abdicando, per fare il giro del mondo. “Una volta che mia figlia è pronta”, sottolinea. A fare la regina, ovviamente.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.