Gli chef italiani nel mondo
propongono le loro ricette:
Moscardini all’onda,
una delizia di Chef Anna

di corriere canadese del October 20, 2021

In esclusiva per i lettori del Corriere Canadese, prosegue la nuova rubrica settimanale dedicata alla cucina italiana in Canada, in Nordamerica e nel mondo, che va ad arricchire la nostra storica "Cucina di Teresina" presente da anni sul nostro quotidiano. In collaborazione con l’APCI, l'Associazione Professionale Cuochi Italiani-Canada, presieduta da Giovanni Trigona, pubblichiamo settimanalmente le ricette proposte dai migliori chef italiani presenti in territorio canadese e nordamericano. I cuochi tesserati con l’Apci Canada possono inviare le loro ricette via e-mail allo Chef Alex Ziccarelli (alex.cs1996@gmail.com), Delegato Apci per l’Ontario.

TORONTO - Questa settimana ospitiamo una ricetta di Anna Marchese, Chef italiana a Toronto specializzata in piatti tipici regionali del Belpaese. Anna ci propone una vera e propria delizia: i moscardini all'onda. Ma vediamo la ricetta!

MOSCARDINI ALL'ONDA

Ingredienti (per 4 persone)

- Almeno 20 moscardini (baby octopus)
- 1 barbabietola ed 1patata
- 1 zucchina
- 1 gambo di sedano
- 1 cipolla
- 2 foglie di alloro
- 2 carote
- 1 limone
- pepe nero in grani q.b
- 2/3 spicchi di aglio
- sale
- prezzemolo
- qualche foglia di basilico
- 1 bicchiere di vino bianco
- il succo di mezzo limone .

...per le cialde:
- 1 bicchiere di acqua
- 1 cucchiaio di farina
- 2 cucchiai di olio
- 1 pizzico di sale e di zafferano

Preparazione del brodo acidulato: tagliare in modo grossolano cipolla sedano e carota e preparare il brodo con i seguenti ingredienti: pepe nero, alloro, aglio, sale, prezzemolo, vino e limone. Appena il tutto comincia a bollire, immergere i moscardini prima con i tentacoli per tre volte in modo che si arriccino e farli cuocere per 10 minuti circa, lasciarli in sapore nella loro acqua. Intanto prepariamo la barbabietola (precotta) frullandola insieme alla patata ed il sale, con olio. Lo stesso per la zucchina, frullare insieme al basilico e sale ed olio ed abbiamo così le nostre passate per la decorazione del piatto.

Preparazione delle cialde: infine, prepariamo le cialde con farina, acqua, olio, sale e zafferano frullando il tutto e con padella calda andiamo a formare mestolo per volta le cialde che daranno al piatto il tocco finale.

Preparazione finale: tagliare a julienne la carota, come contorno di verdure croccanti e condire con olio sale e limone. Infine, ripassare i moscardini in padella con un filo d’olio per dorarli un po’ e comporre il piatto con i vari elementi. E buon appetito!

Grazie a lei rivivono le tradizioni culinarie contadine regionali    

TORONTO - Ogni settimana, oltre a proporre la ricetta dello Chef, cerchiamo anche di conoscere le storie di chi la propone: storie sempre interessanti, che raccontano di sacrifici e di successi, come ogni vicenda umana legata all'emigrazione.

Anche questa settimana, dunque, abbiamo chiesto alla protagonista di turno della nostra rubrica di raccontare un po' di sé ai nostri lettori.
Lei è Anna Marchese, all’anagrafe Anna Rita Marotta, compagna di Vincenzo Marchese: classe 1973, nata a Paola, in provincia di Cosenza e diplomata all’Istituto Alberghiero Ipseoa "San Francesco" di Paola nel 2009, ha fatto il "grande salto" come moltissimi connazionali.

Infatti, dopo alcune esperienze lavorative in Italia ha deciso, insieme alla famiglia, di venire in Canada dove, forte della sua esperienza sia scolastica che lavorativa e della tradizione anche familiare nella cucina, rosticceria e pasticceria soprattutto calabrese ma non solo, ha subito trovato, inizialmente, alcune opportunità di lavoro presso la Capri Bakery di Toronto e poi, successivamente, presso la cucina della Chaminade College School.

Di seguito, Anna si è specializzata come private chef e, attualmente, lavora presso le cucine della St. Jane Frances Frémyot De Chantal Church.

Vanta anche altre esperienze di lavoro, inclusa una molto proficua, dal punto di vista culinario, con lo Chef Alex Ziccarelli di Toronto.
Recentemente, Anna è diventata membro dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani per la Regione dell’Ontario (APCI Canada). La Chef Marchese è amante della storia e delle tradizioni culinarie contadine regionali che spesso replica con successo per i commensali che hanno il piacere e la fortuna di poter gustare i suoi piatti.

Anna è una risorsa preziosa, dunque, per il Canada: grazie a lei, così come grazie a tanti altri Chef italiani, le tradizioni del Belpaese continuano a vivere anche a distanza di migliaia di chilometri, stupendo positivamente chi non conosce la cucina italiana che molti considerano la migliore del mondo. E se sì così, è anche grazie a persone esperte come i membri dell'APCI Canada che tengono alto il nome dell'Italia non solo in Canada, ma in tutto il Nordamerica.

Nelle foto sopra, Anna Marchese e il suo piatto (foto fornite dall'Apci Canada)

(rubrica a cura di... Marzio Pelù & Ynot)

 

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.