TORONTO – Dalle pagine del Corriere Canadese, la “Cucina di Teresina”: ecco la Pignolata.

Ingredienti per 4-6 persone:
– 250 g di semola di grano duro
– 75 g di zucchero semolato
– 50 g di burro morbido
– 1 uovo
– 50 ml di passito di Pantelleria
– 10 g di lievito per dolci
– miele fluido
– olio di semi per friggere

Preparazione: Per preparare la pignolata raccogliete farina, zucchero e lievito nella ciotola della planetaria e mescolate con il gancio a foglia. Aggiungete il burro morbido a pezzetti, l’uovo, il passito e lavorate. Il liquido sembrerà inizialmente poco rispetto alle polveri, ma una volta completamente assorbito l’impasto si staccerà dalle pareti e avrà la giusta consistenza. Togliete dalla planetaria e finite di impastare brevemente ottenendo un panetto più regolare, quindi rivestitelo con la pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. Le stesse operazioni si possono ovviamente effettuare impastando a mano sin dall’inizio. Trascorso il tempo di riposo prelevate dal panetto dei pezzetti di impasto in odo da ottenere delle palline regolari da circa 7g l’una (più o meno della grandezza di una ciliegia). Fate scaldare abbondante olio in un tegame dai bordi alti e friggete poche palline di impasto per volta, girandole frequentemente in modo che la cottura sia uniforme. Quando sono dorate prelevatele con un mestolo forato e trasferitele ad asciugare su carta per fritti. Una volta fredde raccogliete le palline su un piatto da portata e glassatele facendovi colare sopra il miele che avrete precedentemente riscaldato in un pentolino (senza farlo bollire). Servite quindi la pignolata così o ulteriormente guarnita con mompariglia colorata.

Inviate le vostre ricette italiane a: corriere@corriere.com

Per vedere tutte le ricette pubblicate: https://www.corriere.ca/ricette/

More Articles by the Same Author: