Chi è responsabile?
Lecce dichiara guerra
a verità e conseguenze

di Joe Volpe del October 7, 2021

TORONTO - Cominciamo con responsabilità e trasparenza, due parole il cui significato nelle mani degli spin doctor può essere trasformato in fastidiose, particelle alfabetiche sconnesse. Ci sono due dipartimenti (Ministeri) del governo provinciale i cui bilanci combinati rappresentano la maggior parte delle spese governative.

Sono la Sanità e l'Istruzione. Questo non dovrebbe sorprendere nessuno. Abbiamo tutti bisogno dei servizi del sistema educativo o dei servizi ospedalieri/medici. Insegnanti, infermieri, medici, amministratori, scuole, ospedali... tutti costano soldi.

Quindi, quante volte l'Istruzione è stata menzionata nel discorso dal trono del premier Ford all'inizio di questa settimana? Zero. O non figura nelle priorità di governo, o il Premier NON ha fiducia nella capacità del suo Ministro, Lecce, di fare il lavoro indicato dal dicastero.

Nelle stime di spesa 2021-22, il Ministero dell'Istruzione (EDU) dovrebbe spendere $ 33,0 miliardi nell'anno fiscale 2021-22.

“Si tratta di una diminuzione di 0,8 miliardi di dollari (2,3%) rispetto ai risultati intermedi 2020-21 riportati nel Bilancio dell'Ontario per il 2021" (Financial Administration Office, FAO, 31 maggio 2021). È un sacco di soldi e un numero enorme di pezzi in movimento per le persone inesperte da supervisionare.

Il background di Lecce è nel ruolo di addetto stampa, un ruolo prezioso nel settore della comunicazione in cui l'obiettivo è quello di esercitare sforzi per inquadrare le decisioni di qualcun altro nella luce più positiva.

Attualmente, data la pandemia di Covid, tutte le questioni educative sono riassunte in salute, sicurezza, avversione/trasmissione delle infezioni, salute mentale e personale e dimensioni delle classi.

I genitori hanno ragione a chiedersi come Lecce da Ministro stia affrontando i loro bisogni e quelli dei loro figli.

Tenete presente che l'attenzione della gente è stata distratta da una campagna elettorale federale (appena conclusa) e che i provveditorati scolastici si sono presi una vacanza ad agosto in attesa che la Provincia decidesse come le scuole avrebbero funzionato in futuro.

Il mantra blah, blah assurdo annunciato il 4 maggio 2021, che la Provincia sta "rendendo disponibili più di $ 1,6 miliardi in fondi relativi al COVID-19 per l'anno scolastico 2021-22" avrebbe dovuto mettere tutti a proprio agio.

In realtà, secondo la FAO, dei "1,6 miliardi di dollari in supporti legati al COVID-19, solo 623 milioni di dollari saranno spesi dal Ministero dell'Istruzione, con 576 milioni di dollari nel 2021-22 e 46 milioni di dollari nel 2022-23".

L'impegno di 1,6 miliardi di dollari include anche fino a 536 milioni di dollari per l'approvvigionamento di DPI e infermieri incentrati sulla scuola che saranno finanziati da altri ministeri. "Più significativamente, i restanti $ 478 milioni di finanziamenti annunciati saranno impegnati solo nella seconda metà dell'anno scolastico 2021-22, se necessario".

Questo fa parte di ciò che la FAO chiama il divario di spesa: la differenza tra ciò che il governo dice che spenderà per i suoi piani e ciò che è effettivamente richiesto.

Secondo il rapporto della FAO sull'Istruzione, "si tratta di un divario di spesa tra la proiezione della FAO e il piano di spesa del ministero di 0,2 miliardi di dollari nel 2021-22 e di 0,6 miliardi di dollari nel 2023-24.

Durante il periodo di ripresa, il divario di spesa aumenta ogni anno, raggiungendo i 2,9 miliardi di dollari nel 2029-30.

Nel complesso, il divario di spesa cumulativo del Ministero dell'Istruzione dal 2021-22 al 2029-30 tra le previsioni della FAO e il piano di spesa di bilancio 2021 della Provincia è di 12,3 miliardi di dollari. "

In altre parole, Lecce spenderà meno e non di più per l'educazione e la sicurezza dei nostri figli.

Un portavoce del ministro ha mosso delle obiezioni ai nostri titoli indicando la responsabilità sottratta dal suo ministro e ci ha regalato numeri derivati da quanto sopra. Ha anche fornito numeri di background ripetuti dal Dr. Moore (Chief Medical Officer per l'Ontario) a sostegno delle sue affermazioni.

Purtroppo non sono congruenti né con i suoi né con quelli della FAO. Il povero Dr. Moore dovrebbe implorare una falsa dichiarazione.

E già che c’è, potrebbe chiedersi perché hanno voluto offuscare la sua immagine professionale inviando una trascrizione inedita (quattro righe) in cui intervalla, in 18 diverse occasioni, mmm e ah mentre tenta di raccontare la linea del partito sulla salute e la sicurezza in classe.

Si presenta come non convinto. Ma non è lui il capo.

Lecce è quello che ha combinato un casino.

PER LEGGERE I COMMENTI PRECEDENTI: https://www.corriere.ca/il-commento/

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.