Benvenuti nella roccaforte
dei conservatori

di Priscilla Pajdo del September 14, 2021

TORONTO - Lungo la periferia di Hamilton si trova il distretto elettorale di Flamborough-Glanbrook. Comprende una porzione della città di Hamilton e una vasta area rurale che circonda la città, compresa parte del Niagara Escarpment.

L'area ha un carattere unico in quanto copre una vasta regione, geograficamente diversificata e dove vivono 111.065 persone di diverse origini culturali ed etniche. Secondo i più recenti dati disponibili (Censimento 2016), gli italiani, con il 12% della popolazione, costituiscono la maggiore concentrazione, nella regione, di persone originarie dell'Europa. Che si traduce in 13.015 residenti di origine italiana.

La circoscrizione è stata creata dalla ridistribuzione dei confini elettorali federali nel 2012 ed è stata a caposaldo del Partito Conservatore. Nel 2015, David Sweet, che era il deputato nella precedente legislatura, aveva cercato la rielezione e vinto il seggio per i conservatori nel distretto elettorale di Flamborough-Glanbrook. Nel 2019 è stato nuovamente rieletto, questa volta con il 39,2% dei voti. I liberali hanno preso il 36,6% seguiti dall'NDP al 16,5%.

Questa volta, Sweet ha deciso di non cercare la rielezione a seguito delle polemiche sollevate dal suo viaggio negli Stati Uniti durante le vacanze in piena pandemia. Il candidato conservatore Dan Muys, professionista della comunicazione, cerca la carica elettiva. Si presenta contro il candidato liberale Vito Sgro. Con 30 anni di esperienza nel mondo degli affari e come ex direttore dell'Ontario Infrastructure and Lands Corporation, Sgro ha dichiarato al Corriere di essere pronto a lavorare per gli elettori del distretto e "combattere per la loro giusta quota di investimenti governativi e sostenere questioni locali come l'agricoltura e le infrastrutture”.

Ha affermato di riconoscere l'importanza della ripresa e la necessità di aiutare le industrie locali a ripartire ed avere successo. Il suo obiettivo, come quello del suo partito, sarebbe "sostenere l'ampliamento dell'assistenza all'infanzia, mettere a punto il sistema dell'assistenza agli anziani, garantendo investimenti di transito e sostenendo il nostro settore agricolo”, ha aggiunto.

Sostenere quest'ultimo è anche una priorità per il candidato NDP Lorne Newick. Mira a raccogliere più supporto per l'NDP e ha dichiarato: "Vorrei impegnarmi contro l'ulteriore espansione urbana che taglia la nostra preziosa terra da coltivare". Inoltre, Newick ha detto che lavorerà con i governi municipali e provinciali per “spingere affinché ogni ulteriore costruzione si sviluppi in altezza, piuttosto che in larghezza”.

A completare il campo dei candidati ci sono Thomas Hatch per i Verdi e Bill Panchyshyn per il PPC.

Nessun altro candidato ha risposto alla nostra richiesta di commento prima della nostra stampa.

Secondo le ultime proiezioni di 338Canada.com (12 settembre), che utilizza algoritmi che tengono conto dei risultati di tutti i principali sondaggi, i conservatori, al 41%, sono davanti ai liberali di 11 punti. L'NDP, al 18%, segue i liberali di 12 punti.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.