Addio a Giovanni Costanzelli,
punto di riferimento
per gli Italiani in Uruguay

di Marzio Pelu del August 6, 2021

MONTEVIDEO - Se ne va una figura storica degli Italiani all'estero: il Commendatore Giovanni Costanzelli, vera e propria istituzione italiana in Uruguay.

"Accogliamo con grande tristezza la notizia della dipartita del Commendatore Giovanni Costanzelli, uno dei leaders più importanti della comunità italiana in Uruguay, nonché fondatore del Ctim a Montevideo e nostro rappresentante da tantissimi anni", commenta Vincenzo Arcobelli, Presidente del CTIM (Comitato Tricolore Italiano nel Mondo) e consigliere del Cgie (Consiglio Generale degli Italiani all'Estero).

"Giovanni nella sua lunghissima attività ha raggiunto tanti obiettivi, tra i quali e con grande orgoglio svolse la carica di presidente della Scuola di italiano a Montevideo, e nel 2015 Scrisse il libro 'Amarcord di una epoca vissuta'. Ricordo - prosegue Arcobelli - la sua genuina semplicità, la lucidità e partecipazione nei vari incontri organizzati dal CTIM. Ultimamente ci scrivevamo periodicamente. Una grande perdita di un Patriota di sani principi, per la nostra organizzazione, per la comunità Italo Uruguayiana e per la sua Famiglia, alla quale trasmetto a nome di tutto il Comitato Tricolore per gli Italiani nel mondo il più sentito e profondo cordoglio".

Nato il 15 giugno del 1930 a Finale Emilia in provincia di Modena, Giovanni Costanzelli è stato fondatore e presidente di varie associazioni italiane in Uruguay, dove era giunto all'inizio degli Anni '50 e dove fondò una fabbrica che, per decenni, fu una delle più importanti dell'Uruguay nel settore della fórmica. Nella comunità italiana, Giovanni ha coperto praticamente tutti i ruoli d'eccellenza, ottenendo numerosi riconoscimenti,  fra i quali anche quello di Commendatore.

Tanti i ricordi di lui, come quello di Stefano Casini sul quotidiano di informazione indipendente Gente d'Italia: "Lo conosco da quando sono arrivato in Uruguay, quando avevo i pantaloni corti, nel lontano 1965, ed ero un ragazzino appena arrivato con la famiglia dall'Italia. Già in quell'epoca - scrive Casini - era uno dei 'personaggi' della comunità italiana. Con la sua fabbrica aveva dato una forte impronta a tutte le associazioni e istituzioni italiane, come la sua cara 'Scuola Italiana di Montevideo', dove ha occupato tutti i ruoli, fino alla Presidenza. Fondatore e presidente di varie associazioni italiane in Uruguay come l'Associazione Combattenti e Reduci, Giovanni lo ricordiamo sempre per il suo sorriso spontaneo, la sua dolcezza infinita, mescolata con un carattere forte e sicuro". Il ricordo completo è qui.

Nella foto, tratta dal suo profilo Facebook, Giovanni Costanzelli

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.