La “Montreal all’italiana” in mostra
Un omaggio ai primi immigrati

di Marzio Pelu del March 23, 2021

MONTREAL - Ci sono gli oggetti della vita di tutti i giorni, le vecchie fotografie e persino fedeli ricostruzioni di ambienti tradizionalmente italiani come il bar, la casa e la chiesa: c’è tanto Belpaese nella mostra “Montréal à l’Italien” inaugurata il 10 marzo scorso (resterà aperta fino al 9 gennaio 2022) al museo Pointe-à-Callière di Montreal e promossa per accendere i riflettori sulla vita quotidiana dei primi immigrati italiani di Montréal e sui modi in cui la comunità si è evoluta nel corso del ‘900: migliaia di italiani che hanno portato con sé le loro tradizioni, i loro valori e le loro usanze, andando a formare una delle più antiche e grandi comunità culturali di immigrati a Montréal dove oggi gli italo-canadesi sono quasi 300mila.

Grazie al sostegno del locale Istituto Italiano di Cultura, il museo è riuscito a raccogliere i “tesori” di famiglia di molti montrealesi, che illustrano le più svariate varie tradizioni (a partire da quelle culinarie) o richiamano eventi importanti e membri della comunità che hanno lasciato il segno nelle arti, negli affari, nello sport e nella vita pubblica con  il talento tipico degli Italiani.

Attraverso l'uso di proiezioni, materiale audiovisivo e scenografie, la mostra accompagna i visitatori in un “viaggio” a ritroso attraverso cinque luoghi-simbolo: la stazione dei treni, punto di arrivo di molti lavoratori di origine italiana reclutati da importanti aziende canadesi per lavorare nei settori delle infrastrutture e delle costruzioni;  il bar, dove le persone parlano di politica e seguono lo sport, soprattutto ciclismo e calcio; la casa, il luogo della famiglia, in cui si perpetuano le tradizioni culinarie e dove si continua a parlare la lingua italiana; la chiesa, luogo di incontro e luogo di grandi eventi e sede delle moltissime associazioni italiane nate nel corso degli anni (a Montréal oggi se ne contano 120); la vita pubblica, con le  carriere di artisti italo-montrealesi che hanno portato il nome di Montréal in tutto il mondo.

L’esposizione è organizzata con la collaborazione di numerose istituzioni e/o associazioni italiane locali, fra le quali (oltre al già citato Istituto Italiano di Cultura): Alliance Donne Femmes italiennes du Québec, Canadian Italian Business & Professional Association CIBPA Montréal, Casa d'Italia Montréal, Italian-Canadian Community Archives of Quebec at the Casa d'Italia, National Congress of Italian-Canadians, Order Sons and Daughters of Italy.

Il Montreal Museum of Archaelogy and History - Pointe-à-Callière si trova in 350 Place Royale Old Montréal (Québec) Canada (e-mail info@pacmusee.qc.ca - telefono 514 872-9150) ed è aperto dal martedì al venerdì 10am-5pm, sabato e domenica 11am-5pm (chiuso il lunedì). L’ingresso è a pagamento.

Ulteriori informazioni qui: https://pacmusee.qc.ca/en/exhibitions/detail/italian-montreal/

Nelle foto: alcune immagini della mostra (fonte: Pointe-à-Callière, Montreal Archaelogy and History Complex)

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.