Ontario, la media dei contagi
torna a salire

di Marzio Pelu del November 4, 2021

TORONTO - 378 nuovi casi, ieri, contro i 331 di martedì ed i 321 di mercoledì della scorsa settimana. L'altalena dei contagi prosegue e fa salire la media mobile su sette giorni che adesso è pari a 379, in aumento rispetto ai 366 casi giornalieri di mercoledì scorso.

Con 32.950 test elaborati ieri, i funzionari sanitari provinciali dell'Ontario riportano ora un tasso di positività dell'1,4%, invariato rispetto ad una settimana fa.

Nelle ultime 24 ore sono stati confermati anche altri 5 decessi correlati al virus, che portano il bilancio complessivo delle vittime in Ontario a 9.886.

Dei casi segnalati ieri, il 48% riguarda persone non vaccinate, il 3% persone che hanno ricevuto solo una dose di vaccino, il 38% persone completamente immunizzate e l'11% persone con uno stato vaccinale sconosciuto, e questo mentre l'85% circa delle persone di età pari o superiore a 12 anni nella provincia ha ricevuto due dosi di vaccino.

Il maggior numero di casi segnalati ieri nella provincia sono a Toronto (64), nella regione di York (41), nella regione del Niagara (32) ed a Simcoe-Muskoka (26).

Il numero totale di casi attivi (noti) in Ontario è ora di 3.093, con un piccolo aumento rispetto ai 2.978 di sette giorni fa.

Il numero di pazienti nelle unità di terapia intensiva (ICU) dell'Ontario è salito a 137, in leggero aumento rispetto ai 134 di mercoledì scorso. I funzionari affermano che 125 di questi pazienti non sono completamente vaccinati o hanno uno stato di vaccinazione sconosciuto e 12 sono completamente vaccinati.

Intanto il Quebec ieri ha registrato altri 8 decessi (il bilancio è ora di 11.510 dall'inizio della pandemia) e 525 nuove infezioni, contro le 490 di martedì. Dei 525 nuovi casi, 335 (il 63%) riguardano persone non vaccinate, mentre 190 (36%) sono stati rilevati in soggetti che hanno ricevuto la seconda dose più di sette giorni fa.

Nel frattempo, i ricoveri complessivi sono diminuiti di due rispetto al giorno prima. Secondo i dati provinciali, nelle ultime 24 ore sono state ricoverate in ospedale altre 15 persone e 17 persone sono state dimesse. Sono 248 le persone ancora ricoverate in ospedale. Delle 15 persone ricoverate in ospedale nelle ultime 24 ore, sette non erano vaccinate e otto hanno avuto la seconda vaccinazione più di una settimana fa ma secondo i funzionari sanitari provinciali i non vaccinati attualmente in Quebec rappresentano solo il 10% della popolazione, il che significa che sono molto più rappresentati nei ricoveri ospedalieri.

Anche il numero dei casi in terapia intensiva è diminuito - di uno - ispetto al giorno prima, per un totale di 70.

4.678 i casi ancora attivi (e noti) in Quebec, dove ora il tasso di positività è del 2,3%.

Circa il 90% della popolazione ammissibile (dai 12 anni in su) ha ricevuto una dose del vaccino, mentre l'87% ha ricevuto due vaccinazioni. Tenendo conto dell'intera popolazione del Quebec, il tasso di vaccinazione per le prime dosi è di circa il 79% e il 75% per due dosi.

Inizia a preoccupare la situazione in Manitoba - che martedì ha registrato 127 casi e 1 decesso - dove il tasso di positività continua a salire e si attesta ora al 5%. Dei nuovi casi di martedì, 75 riguardano persone non vaccinate, 49 persone completamente vaccinate e 3 persone parzialmente vaccinate.

I dati provinciali mostrano che attualmente ci sono 104 persone in ospedale a causa del virus, la maggior parte delle quali non vaccinate. 24 sono in terapia intensiva, e quindici di esse non sono vaccinate: soltanto tre sono completamente vaccinate. In Manitoba ci sono ora 1.303 casi attivi del virus. 1.249 i morti. dall'inizio della pandemia.

In Saskatchewan, dove nelle scorse settimane si è registrata l'altra grande emergenza oltre a quella dell'Alberta, martedì sono stati registrati 107 nuovi casi e 5 ulteriori decessi che portano a 859 i residenti del Saskatchewan deceduti dall'inizio della pandemia.

Attualmente sono 222 i pazienti in ospedale, 48 dei quali in terapia intensiva. Dei 222 pazienti, 154 (il 69,4%) non sono completamente vaccinati. Inoltre, 26 residenti ricevono cure in terapia intensiva fuori provincia. 1.829 i casi ancora attivi, noti, in Saskatchewan.

Migliora ancora, nel frattempo, la situazione in Alberta dove martedì sono stati registrati 315 nuovi casi su 7.544 test. Il numero di casi attivi (noto) è ora di 6.911, in calo rispetto ai 7.580 di lunedì.

691 gli abitanti dell'Alberta ricoverati in ospedale, 159 dei quali in terapia intensiva. Entrambi questi numeri sono leggermente aumentati rispetto a lunedì, quando erano 689 i ricoverati in ospedale e 157 quelli in terapia intensiva. Registrati, martedì, anche 8 ulteriori decessi.

Al momento, sono state somministrate 6,6 milioni di dosi di vaccino: l'87,1% degli idonei dai 12 anni in su ha ricevuto almeno una dose e l'80,3% è stato completamente vaccinato.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.