Aumentano i prezzi: consumatori costretti ad adattarsi

di Priscilla Pajdo del October 7, 2021

TORONTO - Nel tuo prossimo viaggio al supermercato, potresti ritrovarti a spendere più di quello che pagavi prima per soddisfare le tue esigenze alimentari. Con l'aumento del costo della vita, quasi tutto aumenta di prezzo, compreso il costo del cibo.

Potrebbe essere più difficile per le famiglie gestire il proprio budget alimentare. Ad esempio, Statistics Canada ha rilevato che il costo del cibo è cresciuto del 2,7% ad agosto rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Secondo il rapporto sull'inflazione alimentare della Dalhousie University (settembre 2021), le tendenze recenti suggeriscono che l'inflazione alimentare in Canada è vicina al 5% nell'ultimo anno. Ciò si traduce in circa $ 700 in più per la spesa quest'anno rispetto al 2020. Entro il 2022, tale importo sarà probabilmente ancora più elevato.

Gli eventi meteorologici estremi della scorsa stagione non hanno reso le cose più semplici. Gli effetti del cambiamento climatico hanno creato una situazione caotica nell'industria agroalimentare che sta diventando sempre più imprevedibile. Anche la pandemia di Covid-19 ha avuto le sue conseguenze.

I focolai di Covid-19 negli impianti di trasformazione alimentare hanno portato alla chiusura di strutture che hanno un impatto sulla catena di approvvigionamento alimentare e contribuiscono a un aumento dei prezzi. I consumatori hanno già sperimentato un tale effetto su molti alimenti di base come carne, latticini e verdure.

In un sondaggio condotto dall'Agri-Food Analytics Lab di Dalhousie (autunno 2021), in collaborazione con Caddle, una piattaforma di approfondimento dei dati, circa l'86% dei canadesi intervistati ha notato che i prezzi degli alimenti sono più alti rispetto a sei mesi fa. È un boccone difficile da ingoiare, soprattutto per i carnivori.

Gli intervistati hanno affermato di aver notato l'aumento maggiore dei prodotti a base di carne negli ultimi sei mesi. In appena sei mesi il costo della carne è aumentato di circa il 10%. Ad esempio, il costo medio della pancetta a marzo era di $ 7,29 / 500 g. Ad agosto, lo stesso pacchetto ora costa $ 8,24.

Mentre la carne è stata l'opzione più popolare (al 51,8%) selezionata dagli intervistati, gli altri generi alimentari sono arrivati ​​al secondo posto con il 15,7%.

Prezzi più alti potrebbero costringerci a ridurre gli acquisti di carne e optare per articoli diversi. Ma anche il prezzo di altri generi alimentari, tra cui frutta e verdura, è in aumento.

Possiamo adeguare i nostri modelli di acquisto per far fronte ai prezzi più alti del cibo. Ciò significa spesso passare da marchi di prodotti popolari a "private label", note anche come marchi di negozi e leggermente meno costose. Tornano in uso anche i coupon.

Ora, quasi il 40% - tasso più alto di un anno fa - dei canadesi usa questa tattica di risparmio sui costi. La stessa tariffa si applica a coloro che acquistano prodotti scontati in prossimità della data di scadenza.

Per alcuni articoli, i prezzi sono rimasti gli stessi. Ma, a un esame più attento, il restringimento del prodotto sembra essere un'altra strategia complicata che l'industria alimentare ha adottato per ingannare il consumatore ignaro.

Altrimenti noto come "shrinkflation" (la contrazione dell'inflazione), l'industria vende prodotti a una quantità inferiore, ma allo stesso prezzo. Il dott. Sylvain Charlebois, direttore dell'Agri-Food Analytics Lab, spiega: "Dal punto di vista dello spreco alimentare, i canadesi hanno storicamente comprato troppo cibo e ne hanno sprecato molto in casa".

Forse la riduzione dell'inflazione potrebbe essere la chiave per aiutare i canadesi a ridurre i loro sprechi alimentari.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.