“$ 3,1 miliardi sottratti al governo:
no alle frodi fiscali”

di Marzio Pelu del April 13, 2022

TORONTO - Il Carpenters' District Council of Ontario (CDCO) rilancia la sua campagna contro la frode fiscale, iniziata lunedì e in corso fino al 16 aprile. "Si stima che il governo perda tra 1,8 miliardi e 3,1 miliardi a causa della frode fiscale nel settore edile - spiega Mike Yorke (nella foto sopra, da https://canada.constructconnect.com), presidente e direttore del Carpenters' District Council of Ontario. "Gli ultimi due anni ci hanno mostrato più che mai quanto sia importante che tutti paghino la loro giusta quota. Con la crescente pressione sugli ospedali a causa del Covid-19, è importante che tutti i livelli di governo siano adeguatamente finanziati per costruire infrastrutture critiche come, appunto, gli ospedali ma anche scuole, strade e ponti. Immaginate: cosa potremmo costruire con $ 3,1 miliardi? Combattiamo l'economia sotterranea e la frode fiscale".

Per sostenere la campagna, il CDCO ha diffuso un documento firmato dallo stesso Mike Yorke e dal segretario esecutivo dell'associazione, Tony Iannuzzi. Eccolo.

"Ogni anno - si legge nel documento, il cui testo originale è qui: Tax Fraud Days of Action Media Release Apr-2022 - i canadesi contribuiscono alla crescita della comunità pagando le tasse. I soldi che paghiamo costruiscono i quartieri in cui viviamo e si prendono cura delle persone che ci circondano. Tuttavia, ogni anno molti imprenditori edili e costruttori si rifiutano egoisticamente e criminalmente di pagare la loro giusta quota. Secondo l'Ontario Construction Secretariat, i nostri governi perdono fino a 3,1 miliardi di dollari di entrate ogni anno a causa del mancato pagamento delle tasse da parte degli appaltatori edili. Per il vicepresidente distrettuale canadese, UBC, Jason Rowe, questo è inaccettabile. 'Ci sono appaltatori là fuori ogni giorno che rubano dollari delle tasse, riempiendosi le tasche, sulle spalle dei canadesi'. Per i governi di ogni livello, trovare le risorse finanziarie necessarie è fondamentale per la nostra capacità continua di fornire gli investimenti sanitari, educativi e infrastrutturali tanto necessari. Sradicare la frode fiscale nell'edilizia è uno strumento fondamentale per consentirci di raccogliere tali risorse finanziarie. La frode fiscale nel settore edile deriva spesso dall'errata classificazione intenzionale dei lavoratori come 'appaltatori indipendenti', riducendo le responsabilità fiscali sul reddito e sui salari degli appaltatori generali e consentendo loro di evitare determinati contributi come CPP, El e WSIB. Imbrogliando il sistema, i datori di lavoro che evitano in modo improprio di pagare le tasse possono ottenere un vantaggio ingiusto rispetto ai concorrenti del settore. E questo fa crescere l'economia sommersa. A volte si presume che pratiche come la classificazione errata dei lavoratori o il pagamento in contanti per i lavori di ristrutturazione della casa siano 'crimini senza vittime', ma la scomparsa dei lavoratori nell'economia 'grigia' ha portato, nei casi peggiori, alla tratta di esseri umani e ad un grave disprezzo per la salute e la sicurezza di base dei lavoratori. Spesso possono essere derubati della loro paga e costretti a lavorare per ore in condizioni orribili, in luoghi di lavoro che semplicemente non sono sicuri. La Carpenters' Union ritiene che l'attuazione e l'applicazione di una politica di 'salario equo' da parte sia dell'Ontario che del governo federale dovrebbe essere il primo passo per affrontare questo problema. Il Comune di Toronto ha adottato questa politica più di 100 anni fa per garantire che i propri lavoratori non venissero discriminati da appaltatori che non pagavano la giusta paga oraria, ferie e ferie, a lungo con alcuni benefici di base".

"Dobbiamo consultarci e lavorare con il governo, sottolinea Tony Iannuzzi (nella foto sopra, da https://thecarpentersunion.ca/) - credo davvero che questo sia il momento di puntare il dito contro la frode fiscale". Per ulteriori informazioni sulla campagna del CDCO, visitare i siti www.notaxfraud.com e www.stoptaxfraud.net ...per vedere la locandina della campagna, cliccare qui: UBC National TFDOA 22

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.