Vaccini, in Ontario al via
le prenotazioni per gli ultraottantenni 

di Francesco Veronesi del March 15, 2021

TORONTO - Al via le prenotazioni online per la vaccinazione degli ultraottantenni in Ontario. A partire dalle 8 di questa mattina sarà possibile per tutte le persone nate nell’anno 1941 o prima riservare l’appuntamento per la prima e la seconda dose di vaccino collegandosi al portale provinciale www.Ontario.ca/bookvaccine o via telefono, chiamando la Provincial Vaccine Information Line all’1-888-999-6488.

Già nelle scorse settimane alcune unità locali di sanità pubblica - come quella della York Region, Hamilton e Peel - avevano iniziato ad accettare le prenotazioni per la prima dose del vaccino. Ora l’intera provincia offrirà lo stesso servizio, che riguarderà esclusivamente le persone di almeno 80 anni di età.

A partire da aprile, poi, assisteremo a un graduale abbassamento dell’età per le persone che avranno la precedenza nella vaccinazione contro il Covid-19.

“È estremamente importante - ha dichiarato ieri durante una conferenza stampa il premier dell’Ontario Doug Ford - che in questa fase si colleghino al sito solamente le persone con i giusti requisiti di età". Anche perché, ha sottolineato il leader conservatore, è stato messo in preventivo un significativo volume di traffico a partire dalle 8 di mattina: è probabile quindi che ci saranno dei rallentamenti nell’intero sistema, che dovrebbero interessate questa prima fase.

Per la prenotazione sarà necessario avere i dati presenti sulla Health Card di nuova generazione, quella verde che prevede anche la presenza di una foto: saranno accettati questi tesserini sanitari anche se scaduti. Chi invece è ancor in possesso della vecchia Health Card, quella bianca e rossa senza foto, dovrà telefonare al Provincial Vaccine Information Line, dove un operatore aiuterà l’anziano a completare la prenotazione della vaccinazione.

Il governo provinciale si aspetta, per le prossime settimane, una significativa accelerazione nella campagna di immunizzazione di massa.

Il premier ha ribadito che la provincia è pronta a rispettare la tabella di marcia presentata nei giorni scorsi dal generale Rick Hillier, capo della task force provinciale responsabile della gestione dei vaccini.

Il problema, come ha ribadito ieri per l’ennesima volta lo stesso Ford, è rappresentato dalla mancanza di dosi sufficienti per poter aumentare il ritmo della campagna vaccinale. Contemporaneamente sta andando avanti la vaccinazione - per i cittadini compresi nella fascia di età 60-64 anni - effettuata in oltre 300 farmacie dell’Ontario, dove viene inoculato l’AstraZeneca.

Nelle prossime due settimane in Ontario dovrebbero arrivare delle forniture aggiuntive dei vaccini Pfizer e Moderna, mentre per il quarto vaccino approvato dall’ente regolatore di Health Canada, le prime dosi dovrebbero arrivare in Canada entro metà aprile.

“Stiamo facendo dei significativi progressi - ha aggiunto il premier Ford - nella campagna di distribuzione del vaccino e il lancio del sistema di prenotazione online rappresenta una pietra miliare. In questa fase stiamo ancora offrendo i vaccini alle persone più vulnerabili. Io incoraggio chiunque abbia 80 anni o più di usare il nostro portale per fare l’appuntamento. Per tutti gli altri, chiedo di essere pazienti. Non appena riceveremo più forniture, saremo in grado di vaccinare più persone".

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.