Aumenta il tempo che trascorriamo in famiglia

di Priscilla Pajdo del April 15, 2021

TORONTO - Da oltre un anno molte famiglie trascorrono più tempo a casa insieme. Dobbiamo ringraziare tutti quanti il Covid-19 per questo.

Per mitigare la diffusione del virus, i governi hanno imposto lockdown diffusi e implementato ordini di rimanere a casa. Quando possibile, i genitori lavorano da remoto e i bambini si impegnano nella scolarizzazione on-line.

Tutto questo significa più tempo insieme. Ma su quanto tempo trascorrono i genitori con i loro figli, i risultati possono essere sorprendenti.

Secondo Our World in Data, le madri canadesi trascorrono, in media, circa 130 minuti al giorno con i loro figli. Per i padri, il tempo medio è di circa 100 minuti. In una giornata di 24 ore, con la maggior parte di queste trascorse da svegli, la quantità di tempo sembra piuttosto bassa.

Tuttavia, i genitori canadesi trascorrono più tempo con i loro figli rispetto alle famiglie negli Stati Uniti (grafico sotto).

l grafico offre una visuale dei dati disponibili per alcuni paesi economicamente avanzati e sviluppati: il Regno Unito, il Canada, la Francia, la Germania, la Danimarca, l’Italia, i Paesi Bassi, la Slovenia, la Spagna e gli Stati Uniti. Una cosa che è chiara, nel corso di 50 anni, il tempo che i genitori trascorrono con i loro figli è in aumento.

Non tutte le famiglie sono uguali, quindi le cifre possono variare.

Diversi fattori influenzano il tempo di qualità che un genitore trascorre con i propri figli. Le ore di lavoro fuori casa, il pendolarismo da/verso il lavoro, le dimensioni e la struttura della famiglia sono alcuni fattori che contribuiscono alla quantità di tempo che i genitori dedicano al legame familiare.

I dati provengono dallo studio multinazionale sull’uso del tempo che ha misurato il tempo che i genitori tra i 18 e i 65 anni hanno trascorso con i loro figli dai 13 anni in su, tra il 1965 e il 2012. Il tempo trascorso insieme comprendeva diverse attività come l’ora di gioco, la supervisione, il bagno, l’alimentazione e le routine della buonanotte.

Storicamente, le madri sono le principali caregiver della famiglia. Pertanto, non sorprende che le madri passino la maggior parte del tempo con i loro figli rispetto ai padri.

Ciò che diventa anche evidente è che l’aumento nel corso degli anni si applica a entrambi i ruoli di genere indipendentemente dal background educativo.

L’unica eccezione sembra essere tra le madri in Francia. La quantità di tempo trascorso con la loro prole è diminuita nel corso degli anni.

In Slovenia, non è cambiato molto tra i genitori istruiti e i non universitari. Il tempo che trascorrono con i loro figli è rimasto abbastanza costante nel corso degli anni.

Nella maggior parte dei casi, i genitori trascorrono più tempo con i loro figli rispetto a 50 anni fa. Diverse ragioni possono spiegarlo: il progresso economico, i cambiamenti nelle convenzioni sociali e le modifiche alla routine.

Forse il calo del tasso di fertilità tra le donne che possono ancora avere figli è un fattore di tendenza. Con meno prole, si può dedicare più tempo e attenzione agli altri.

I dati suggeriscono anche che coloro i quali hanno un’istruzione universitaria sono forse in una posizione migliore per apportare modifiche alle loro routine.

I genitori che dedicano più tempo per interagire con i loro figli offrono una maggiore opportunità per lo sviluppo dell’infanzia.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.