La capacità vaccinale esiste,
ma dove sono i vaccini?

di Priscilla Pajdo del March 16, 2021

TORONTO - Il portale di prenotazione Covid-19 Vaccination Online dell’Ontario è stato disponibile alle 8 di ieri mattina per i residenti di età superiore agli 80 anni per prenotare il loro appuntamento con il vaccino.

In un briefing con la stampa del 14 marzo, il premier Ford ha ribadito che solo le persone nate nel 1941 o prima saranno autorizzate a riservare la loro nomina. In Ontario, le persone di età pari o superiore a 80 anni sono quasi 656.000.

Secondo la Canada Public Health Agency (12 marzo), circa il 20% degli anziani di quella fascia d’età ha ricevuto almeno una dose del vaccino Covid-19. Quasi il 10% è ora completamente vaccinato per covid-19 dopo aver completato la seconda dose.

Il capo della task force sui vaccini Covid-19 dell’Ontario, il generale in pensione Rick Hillier, ha dichiarato durante la conferenza stampa di domenica che il portale di prenotazione online avrà la capacità di prenotare 800.000 appuntamenti attraverso il sistema. Ciò include le cliniche di vaccinazione di massa nelle aree di Toronto, Peel e Durham per citarne alcune. Quando il sistema funziona a pieno regime, più di 120 cliniche di massa intorno alla fornitura funzioneranno a capacità di somministrare di circa 150.000 inoculazioni al giorno.

Finora, i numeri sono stati tutt’altro che impressionanti. Il 14 marzo la provincia ha riportato 41.859 dosi somministrate. Un calo rispetto al conteggio di sabato di 53.586 dosi somministrate, il più alto dall’inizio della campagna vaccinale.

Attualmente, l’Ontario opera a un quarto della capacità. Con una media di 40.000 dosi al giorno, ci vorrebbe circa un anno per coprire una popolazione di 14,6 milioni di persone con almeno una dose. I vaccini in uso richiedono due dosi, diverse settimane l’una dall’altra per una protezione completa. Gli esperti medici suggeriscono un obiettivo dell’80% della popolazione da vaccinare per ottenere l’immunità di gregge contro il virus.

Al 15 marzo sono state somministrate più di 1,1 milioni di dosi. Finora, 287.283 persone sono state completamente vaccinate per Covid- 19, un numero che rappresenta l’1,9% della popolazione. La velocità del programma di vaccinazione dipende dalla fornitura disponibile. Entro la fine di marzo, la provincia riceverà 1,4 milioni di dosi di vaccino. Il governo dell’Ontario prevede di espanderla agli altri gruppi prioritari, comprese le persone di età superiore ai 75 anni all’inizio di aprile.

Per le persone di età superiore a 80anni, che non hanno accesso a Internet e hanno bisogno di assistenza per prenotare un appuntamento, un call center sarà aperto dal lunedì alla domenica, dalle 8:00 alle 20:00. Circa 2.200 operatori sono pronti a ricevere 10.000 chiamate all’ora. Secondo un portavoce del ministero della Salute, il tempo medio di gestione delle chiamate è di 10 minuti per chiamata per aiutare i residenti idonei a garantire i loro appuntamenti di immunizzazione.

Nel frattempo, ulteriori punti di accesso - come le oltre 325 farmacie in tutta l’Ontario e gli studi medici - significano che gli anziani idonei di età compresa tra i 60 e i 64 anni possono ora ottenere il vaccino AstraZeneca. Con le prossime dosi nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, l’offerta sarà al passo con la domanda?

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.