Sistema scolastico pubblico,
un vero disastro: come
siamo arrivati a questo punto?

di Joe Volpe del 30 November 2022

TORONTO - Un nucleo di cento (100!) adolescenti terrorizza le vittime in un edificio; picchia gli insegnanti; prende d'assalto gli uffici dell'Amministrazione; intimidisce e minaccia “gli amministratori”; costringe i ragazzini più giovani e più deboli ad essere coinvolti in risse e sesso pubblico (in ogni altra società equivale allo stupro) ai fini della condivisione sui social; distribuisce/vende droga apertamente; studenti in overdose nei bagni. Insegnanti assenti in congedo medico, amministratori che vanno e vengono; polizia assente.

Nessun giornalista può inventare queste cose. Come abbiamo indicato ieri, CityPulse ha convinto alcuni insegnanti a divulgare le informazioni garantendo loro l'anonimato. Benvenuti in un complesso scolastico noto come George Harvey S.S. e York Memorial C.I. nel Provveditorato Pubblico di Toronto (TDSB) / nella foto in alto, da Google Maps.

Se sei uno studente, un laureato, un genitore o un insegnante, cancella i nomi di quelle scuole dal tuo curriculum vitae. Meglio ancora, consulta un buon avvocato e contempla una causa. Trasformala in un'azione legale collettiva (class action).

Come siamo arrivati ​​al punto che i nostri figli sono lasciati in balìa di elementi criminali che operano sotto il naso di persone che, per legge, agiscono in loco parentis? Chi c'è al comando? Cominciamo con i seguenti: Direttore Colleen Russell-Rawlins (stipendio: $ 260.000 nel 2020). Stephen Lecce, Ministro dell'Istruzione (budget di circa 30 miliardi di dollari all'anno). Super-sindaco John Tory (stipendio: più di $ 200.000, oltre ad almeno $ 100.000 mentre era sul libro paga di Rogers). Capo della polizia, di nuova nomina (stipendio: circa $ 350.000 all'anno).

Con tutto il rispetto per questi individui, ci colpiscono come specialisti di "foto-op" che se ne stanno seduti consentendo la commissione di atti criminali: stupro, prostituzione, traffico di droga, minacce, aggressione e percosse, vandalismo... - tutto sotto la loro sorveglianza, a spese del pubblico. Compatiamo i genitori per aver affidato i propri figli a questo “ambiente”.

Nessun sarcasmo voluto, ma chi si prende cura dei Diritti Umani degli adolescenti sottoposti a questa parodia? Il consiglio di amministrazione di Russell-Rawlins ha appena ritirato un sondaggio programmato su "identità" e "affermazioni". Avrebbero potuto essere meglio serviti aderendo a Regole, Responsabilità e Rispetto come valori da promuovere. Per non parlare dello sviluppo delle competenze e del processo di apprendimento.

Invece, siamo trattati con una dieta costante di sparatorie, accoltellamenti ecc. in scuole come Birchmount, David e Mary Thompson, Woburn, oppure di esibizionismo a Trafalgar.

Com'è ironico che oggi (e ieri) l'Ontario College of Teachers stia "conducendo un'udienza" per disciplinare un certo Michael Del Grande per aver osato parlare apertamente della difesa dei valori [cattolici] al centro del mandato costituzionale del suo consiglio.

PER LEGGERE I COMMENTI PRECEDENTI: https://www.corriere.ca/il-commento/ 

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.