Il caos regna a Queen's Park: governo da consulenti 

di Joe Volpe del December 7, 2020

TORONTO - Il revisore generale (AG) ha schiaffeggiato il governo per la sua gestione in materia di istruzione pubblica, case di cura a lunga degenza (LTC) e salute pubblica. CARP, un’organizzazione per la difesa degli interessi degli anziani, sta conducendo una durissima campagna contro il Ministro (ed il Ministero) incaricato per le case LTC.
La testa del Ministro per l’Istruzione pubblica sta ruotando in ogni direzione, mentre i casi di Covid- 19 costringono alla chiusura delle scuole per motivi di salute. Il Chief Public Health Official è relegato a co-presiedere - ma non a guidare - il gruppo responsabile per la gestione delle strategie contro il Covid-19. Il ministro della Sanità non sembra essere che una vetrina in allestimento. Lo stesso governo è ridotto allo status di mendicante chiedendo sempre più soldi da Ottawa. Per fare cosa esattamente?
All'inizio di questa primavera, ha incaricato una società di consulenza gestionale, la McKinsey, di valutare le strategie di risposta dell'Ontario alla sfida del Covid-19. Le segnalazioni fatte dalla società non sono ancora disponibili al pubblico. L'opposizione ufficiale nella legislatura è indignata. E beh, dovrebbe essere così.
La relazione della McKinsey è costata 4,8 milioni di dollari ($1,2 milioni a settimana) per operare in un periodo di solo quattro settimane. La somma è l'equivalente a circa il 5 per cento del reddito globale dell'azienda durante il periodo pandemico, finora. Il pubblico ha il diritto di leggere la sua valutazione e le sue raccomandazioni.
Due temi sarebbero stati al centro degli studi dell'azienda. In primo luogo, accertare una strategia pratica per la riapertura delle scuole nell'anno scolastico 2020-21.
Finora sappiamo che il Ministro Lecce ha dovuto implorare/costringere alcuni consigli scolastici a elaborare un piano attuabile già alla fine di agosto, con scarso successo.
I consigli scolastici nel territorio di Toronto hanno "pianificato" le aperture delle scuole; poi hanno dilazionato le date; infine hanno annunciato le condizioni di partecipazione, cambiandole più e più volte.
Hanno perso le iscrizioni di migliaia di studenti; messo insieme, "al volo", discutibili strategie di apprendimento remoto ad hoc; dimenticato le caratteristiche di sicurezza igienica di base per le presenze in classe - a meno che e fino a quando il ministro Lecce non ha messo a loro disposizione denaro federale. I sindacati degli insegnanti hanno chiesto approcci di buon senso al "distanziamento sociale  nelle aule". Come se niente fosse.
Il Ministro Lecce si è concentrato sui piagnistei dei radicali nei movimenti BLM, LGBTQ2+ e degli Anti-colonizzatori. Le strategie sanitarie e didattiche sono state quasi dimenticate. Ci si chiede cosa ha offerto McKinsey come alternativa?
Le case di cura a lunga degenza sono state presto identificate come depositi per anziani e come trappole mortali per i loro pazienti-residenti. Con personale sottopagato, impreparato e apparentemente indifferente, sono responsabili ovunque dal 66% all'82% di tutti i decessi correlati al Covid-19 nella Provincia (così come nel Paese). Ciò nonostante, ricevono dal governo dell'Ontario più di tre miliardi di dollari in sussidi all'anno.
Ora ci troviamo nella seconda ondata del virus. La situazione è peggiorata. I vaccini sono un sogno lontano. La loro efficacia non ancora verificata. Il Dr. Williams, responsabile della sanità pubblica dell'Ontario, sta ora parlando di costringere [quelli più a rischio] ad essere vaccinati per primi, altrimenti...
Se c'è qualcuno che può dare un senso alla direzione seguita dal governo nel fornire una leadership, quell'individuo deve lavorare alla McKinsey o in una delle loro società concorrenti di consulenza manageriale. Gli attivisti radicali politici hanno attribuito al virus Covid-19 delle caratteristiche razziali; i cosiddetti "quartieri caldi" sono ora comunità economicamente "a rischio". Felici sono coloro i quali vengono benedetti dalle esenzioni, poiché le economie e le imprese locali affrontano un collasso imminente, grazie all'apparente assurda direzione proveniente da Queen's Park.
A quanto pare, le piccole imprese delle regioni di York (Vaughan per essere più precisi), come dice un detto italiano, "hanno un santo patrono in paradiso": due ministri di governo nella Legislatura. Evidentemente le loro voci sono un antidoto perfetto alla diffusione del virus... a condizione che uno abbia un'attività a Vaughan. Questo per quanto riguarda la scienza.
PER LEGGERE I COMMENTI PRECEDENTI: https://www.corriere.ca/il-commento/

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
© Copyright M.T.E.C. Consultants LTD.
3800 Steels Ave. W., Suite 300, Vaughan ON, Canada
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.