Optometristi minacciano lo sciopero,
negoziati in corso

di Priscilla Pajdo del August 5, 2021

TORONTO - Il tempo stringe per i pazienti oculistici in Ontario. A partire dal 1° settembre, la maggior parte degli optometristi dell'Ontario smetterà di fornire servizi ad anziani, adulti e bambini coperti dall'OHIP.
A marzo, uno schiacciante 96% degli optometristi dell'Ontario ha votato per eliminare i servizi di assistenza oculistica ai pazienti coperti dal piano sanitario provinciale. L'azione dell'Associazione degli Optometristi dell'Ontario (OAO) nasce da oltre tre decenni di sottofinanziamenti da parte del governo dell'Ontario.

Attualmente, il governo copre in media il 55% del costo per un esame della vista coperto dall'OHIP. Ciò significa che il restante 45% è a carico del fornitore. Il dottor Sheldon Salaba, presidente dell'OAO, ha dichiarato al Corriere Canadese (CC), che “con i costi operativi arrivati alle stelle, il sistema non è più sostenibile”.

L'OAO ha presentato una petizione per avviare un processo negoziale formale con il governo provinciale. Ma, a differenza di altri fornitori di assistenza sanitaria nell'ambito dell'OHIP, non esiste un sistema in vigore per gli optometristi in Ontario per affrontare formalmente problemi come il sottofinanziamento cronico. L'OAO chiede anche una soluzione al finanziamento che copra almeno i costi operativi per fornire esami oculistici.

Il Corriere ha chiesto al Ministero della Salute (MOH) quali misure siano state prese per affrontare i problemi con l'OAO. Un portavoce del Ministero della Salute ha fatto assicurato che "il Ministero della Salute continua a discutere con l'Associazione degli optometristi dell'Ontario sulla fornitura di servizi di optometria assicurati dall'OHIP".

Secondo Salaba, la dichiarazione è "fuorviante", aggiungendo che non ci sono state comunicazioni con la provincia da dicembre 2020. L'OAO sta cercando di lavorare con la provincia per arrivare a una soluzione di finanziamento sostenibile per i servizi di optometria.

Ad esempio, nel 1989, i finanziamenti governativi coprivano circa 39,15 dollari per esame. Trentadue anni dopo, quel finanziamento è aumentato solo del 14%, ovvero circa diciassette centesimi all'anno. Il governo ora paga una media di 44,65 dollari per visita oculistica.

Oggi costa in media circa 80 dollari per coprire le spese operative come personale, attrezzature, forniture, ecc., necessarie per fornire i servizi oculistici, ha spiegato il dottor Salaba. Questo non include alcun compenso per gli optometristi che forniscono il servizio.

Su base annua, circa 2.500 optometristi in Ontario effettuano oltre quattro milioni di esami oculistici di routine assicurati dall'OHIP. Ciò significa che a partire dal 1° settembre, qualsiasi individuo coperto dall'OHIP, in particolare quelli di età inferiore ai 20 anni, gli anziani di età superiore ai 65 anni e gli adulti con condizioni mediche che colpiscono gli occhi potrebbero non essere in grado di ricevere servizi di assistenza oculistica da parte di optometristi. Questo potrebbe avere un impatto significativo sulla salute generale del paziente a meno che la provincia e gli operatori oculistici non raggiungano un accordo ragionevole entro le prossime quattro settimane.

Inoltre, la legislazione provinciale impedisce ai fornitori di cure oculistiche di fatturare privatamente ai pazienti parti della visita oculistica assicurata dall'OHIP. Quindi, per i pazienti assicurati OHIP pagare di tasca propria non è un'opzione.

Nel frattempo, i sostenitori di un sistema di cura degli occhi sostenibile hanno contattato i loro MPP locali e i funzionari eletti per esprimere le loro preoccupazioni. La speranza è che prima del 1° settembre si possa fare un accordo per evitare qualsiasi interruzione delle cure ai pazienti che necessitano dei servizi di assistenza oculistica.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.