L’impegno del Carpenters’ Union
per le forze armate

di Priscilla Pajdo del September 27, 2021

TORONTO - È stato in una bella mattina autunnale che Durval Terceira, coordinatore sindacale locale per Local 1030, sabato scorso è partito per la marcia annuale di raccolta fondi a sostegno di Renos for Heroes (R4H). Nonostante gli organizzatori dell’iniziativa abbiano dovuto spostare l’evento al formato virtuale per il secondo anno a causa della pandemia, ciò non ha scoraggiato il suo impegno a sostenere i veterani militari del Canada per conto del Carpenters’ District Council of Ontario.

Questo è stato il nono anno in cui Terceira ha partecipato all’evento che raccoglie fondi per R4H, una fondazione senza scopo di lucro, fondata nel 2009, che fornisce servizi di costruzione e supporto per migliorare la vita dei soldati feriti del Canada. Il 25 settembre, Terceira, circondato da un gruppo di sostenitori, ha iniziato la sua camminata di 20 km dalla Carpenters’ Union Hall in Roundtree Dairy Rd., a Woodbridge, in Ontario.

Prima di mettersi in viaggio, Terceira ha detto al Corriere, “abbiamo raccolto fino ad ora 85.000 dollari e con gli altri 35.000 che sono stati promessi, siamo fiduciosi di raggiungere il nostro obiettivo di 100.000 dollari”. Compresi gli ultimi otto anni del suo impegno per la causa, ha percorso oltre 1.200 km e ha raccolto più di 600.000 dollari. "È un segno di apprezzamento per ciò che i Veterani hanno fatto per tutti noi", ha aggiunto.

A causa delle attuali restrizioni sulla pandemia, l’evento annuale è stato ridimensionato a una camminata di un giorno. Di solito, il percorso copriva una distanza di 150-200 km, in un periodo di 5-6 giorni, partendo da Oshawa per giungere a Parliament Hill a Ottawa, raccogliendo fondi e sensibilizzando la causa lungo la strada. "Speriamo che l’anno prossimo, possiamo tornare sulle strade in gran numero per sensibilizzare maggiormente le persone a una causa meritevole".

I fondi raccolti sono destinati ai soldati feriti: a loro forniscono il supporto necessario per apportare cambiamenti vitali alle loro case, rendendole più facilmente accessibili. Tali modifiche possono essere costose, ha spiegato Terceira. È grato a tutti i sostenitori che donano fondi, lavoro, strumenti e materiali al programma R4H che assiste quei soldati bisognosi.

L’iniziativa R4H mira a ridurre al minimo le spese di ristrutturazione per i soldati aventi diritto, riducendo così il loro stress e aiutandoli a ritrovare la piena mobilità nelle loro case, consentendo loro di vivere una vita più indipendente. Per ulteriori informazioni sui modi per supportare i veterani, visitare renosforheroes.org.

The Carpenters’s Union si impegna a sostenere i veterani del Canada in vari modi, tra i quali rientra l’iniziativa Helmets to Hardhats, un programma senza scopo di lucro che assiste i membri del servizio militare attivi e veterani nella transizione verso opportunità di carriere di qualità nel settore delle costruzioni.

 

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.