York Centre diventa
una roccaforte dei Conservatori

di Priscilla Pajdo del May 18, 2022

TORONTO - Situato all'estremità settentrionale dei confini della città di Toronto, si trova il distretto elettorale di York Centre. È stato creato nel 1999 (comprende parti degli ex distretti di Downsview e Wilson Heights) e copre un'area situata all'interno della comunità di North York.

Con le sue industrie principali come il settore manifatturiero, l'assistenza sanitaria e l'edilizia, la circoscrizione è stata un luogo appetibile per 104.320 residenti che ne hanno fatto la propria casa. È anche popolare tra gli immigrati di prima generazione. Ad esempio, 13.880 residenti si autoidentificano come italocanadesi. Sono tra il gruppo etnico più numeroso originario dell'Europa e rappresentano il 13% della popolazione del distretto.

Storicamente, il distretto era considerato una roccaforte dei liberali quando Monte Kwinter ha rappresentato il collegio dal 1999 fino al suo ritiro nel 2018. Nelle elezioni provinciali del 2018, il candidato PC Roman Baber ha vinto il seggio con il 50% di sostegno dell'elettorato (18.343 voti). L'NDP ha ottenuto il 23%, ma il margine di vittoria del PC è stato di 9.817 voti. I liberali riuscirono solo a prendere il 21%.

Nel gennaio 2021, il leader del partito Partito Conservatore ha rimosso Baber dal caucus per essersi opposto alle misure di lockdown per il Covid-19. Attualmente siede come indipendente mentre è impegnato nella sfida per la leadership del Partito Conservatore a livello federale.

Michael Kerzner, residente nell'area da oltre 25 anni, è il candidato Conservatore in lizza per conquistare il seggio in queste elezioni. Quando gli è stato chiesto perché vuole rappresentare la circoscrizione, ha detto al Corriere: "Voglio garantire che il nostro sistema dell’Istruzione fornisca alle persone le competenze per i lavori di oggi e per quelli che saranno richiesti tra cinque, dieci e venti anni". Ha affermato che, se sarà eletto MPP, il suo obiettivo è quello di "creare un centro di innovazione nel distretto per aiutare la nostra prossima generazione a ritagliarsi la propria nicchia e ad accelerare le proprie carriere".

Il suo principale rivale è il candidato Shelley Brown. Mira a creare sostegno per i liberali, ma fino al momento di andare in stampa non ha risposto alla nostra richiesta di un commento.

Nel frattempo, il candidato Frank Chu, punta a rivitalizzare il sostegno all'NDP. Ha indicato alcune questioni chiave che interessano i cittadini locali che includono l'assistenza agli anziani, tariffe assicurative auto più convenienti, generi alimentari a prezzi economici e un migliore accesso all'assistenza sanitaria. Ha espresso il suo obiettivo: "per garantire che i programmi politici del governo rispondano alle esigenze dello York Centre".

A circa due settimane dal giorno delle elezioni, sembrerebbe che le cose sembrino pronte per un risultato simile alle elezioni del 2018. Solo che questa volta, l'NDP e i liberali hanno cambiato posizione. Secondo le ultime proiezioni di 338Canada.com (16 maggio), i Conservatori mantengono il vantaggio al 45%. Il modello di previsione statistica utilizza algoritmi e considera tutti i principali sondaggi. Mostra i liberali al 30% seguiti dall'NDP al 16%.

(cliccare qui per scaricare il .pdf della pagina)

(Traduzione in Italiano a cura di Mariella Policheni)

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.