Ford accetta la sfida
per York South-Weston

di Priscilla Pajdo del May 2, 2022

TORONTO - Aumenta l'attesa per un'entusiasmante campagna in vista delle elezioni generali dell'Ontario del 2022 (2 giugno). A meno di cinque settimane dal giorno del voto, i candidati stanno iniziando la competizione elettorale per raggiungere i cittadini e costruire il consenso per il proprio partito politico.

Una di queste sfide è quella di York South–Weston (YSW). Storicamente, la comunità ha eletto candidati liberali e NDP per rappresentare il distretto. Ma sembra che gli elettori stiano sviluppando un interesse in un candidato conservatore con un certo potenziale.

Quel candidato è Michael Ford, che ha fatto tappa nella redazione del Corriere per discutere della sua decisione di candidarsi a queste elezioni. Quella che segue è una sintesi (per motivi di spazio) dell'intervista (cliccare qui per scaricare il .pdf della pagina).

Entrare in competizione in un distretto che non ha mai visto una vittoria del PC è una bella sfida. Perché ha deciso di candidarsi come conservatore in YSW?
Questa è una comunità che conosco bene. Io e la mia famiglia siamo cresciuti in questo quartiere. Questo distretto ha bisogno di una forte rappresentanza con qualcuno nel governo che possa portare avanti le istanze in un approccio collaborativo con la comunità.

La notorietà del nome può essere uno strumento utile. Come intende convincere gli elettori, che potrebbero voler appoggiare un altro partito, a votare per lei e per il PC?
Il mio approccio e l'approccio della mia famiglia alla politica non è mai stato un approccio "conservatore". Sì, ci sono alcune convinzioni conservatrici fondamentali, ma adottiamo un approccio ampio nel servire la comunità. Negli ultimi sei anni come consigliere comunale, ho dimostrato di essere a disposizione dei miei elettori. Il mio approccio si basa sul servizio ai cittadini e sul fatto che i residenti della comunità sono i numeri uno. Quando hanno bisogno di te, devi esserci per loro.

Questo distretto ha una forte presenza della comunità italiana. Come intende trasmettere il suo messaggio a questa comunità e alle altre che compongono il collegio?
Sono orgoglioso della mia eredità italiana, ecco perché sono qui, ma sono aperto a comunicare con tutti i gruppi etnici della comunità. Se un elettore identifica un problema importante, cerco di lavorare con loro, a fianco a loro, per trovare una soluzione.

I residenti di YSW hanno una lunga tradizione di servizio personale, alcuni direbbero "colletti blu" o "classe operaia". Come propone di far parte del mix tra lavoratori, sindacati e governo?
Il lavoro è essenziale per l'economia e la vitalità della comunità e della Città. Parlando con gli elettori nel distretto, so che sono stufi di argomenti di discussione che supportano i "colletti blu" ma poi si fa poco al riguardo. Il governo Ford è quello di cui le persone possono fidarsi per riavere un'economia ancora più forte di quanto lo fosse prima del Covid.

Molte aziende non sono sopravvissute ai blocchi di Covid. Come può assicurare che l'Ontario rimanga "Open for Business"?
Dobbiamo adottare l'approccio della ricostruzione dell'economia attraverso la creazione di posti di lavoro. Questo aiuta i residenti di YSW e la comunità più ampia. Dobbiamo evitare futuri lockdown che si sono rivelati insostenibili per alcune imprese locali. Capire di cosa hanno bisogno per prosperare è essenziale.

Come intende promuovere le opportunità per le imprese e il lavoro nel quartiere?
A livello di governo, cose come aiutare le imprese a ridurre la burocrazia per ottenere i permessi necessari, investire nello sviluppo di piccole e medie imprese ed essere innovativi sono alcuni dei modi in cui possiamo lavorare insieme per contribuire a promuovere le opportunità di lavoro nel distretto.

L'Ontario ha una popolazione che invecchia. Quali piani prevede per l'assistenza sanitaria degli anziani nella comunità?
Sono aperto a identificare ed esplorare opportunità sanitarie per i residenti di YSW. L'assistenza a lungo termine è una parte importante del piano del governo che va avanti e affronta i problemi significativi che il settore ha riscontrato. Accoglierei con favore un piano per le case di cura a lunga degenza (LTC) nel quartiere, come la transizione dell'area intorno al vecchio ospedale di Church St. ad un istituto per LTC o istruzione, se la comunità esprime interesse per esso.

Parlando di istruzione, la città sta collaborando con il George Brown College per esplorare le opportunità per un nuovo campus satellite nel quartiere di Mount Dennis in YSW. Sostiene questa iniziativa?
Questa è una grande iniziativa in quanto incoraggia una maggiore presenza accademica nella comunità. Ho parlato con l'assessore comunale locale su questo argomento e sono pienamente impegnato a portare a termine questo progetto nel caso in cui venga eletto deputato.

Grazie e buona fortuna per la campagna elettorale.

(Traduzione in Italiano a cura di Marzio Pelù)

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.