A Niagara Centre tira
aria di cambiamento

di Priscilla Pajdo del April 26, 2022

TORONTO - Il panorama politico di Niagara Centre potrebbe essere pronto per un cambio di leadership a livello provinciale. Precedentemente noto come Welland, il Niagara Centre ha una lunga storia che risale al 1867 con confini mutevoli, nomi diversi ed è stato rappresentato da tutti e tre i principali partiti politici.

Per quasi cinque decenni, la rappresentanza della zona è stata prevalentemente nelle mani dell'NDP. Nel 2018, il distretto ha ripreso il suo nome. Situato nella regione del Niagara e lungo la sponda nord-orientale del Lago Erie, l'area comprende le città di Port Colborne, Thorold, Welland e parti della città di St. Catharines.

Il Welland Canal, che scorre attraverso il distretto, è una delle caratteristiche geografiche più iconiche che permette la navigazione di grandi navi tra il lago Ontario a nord e il lago Erie a sud. È un corso d'acqua cruciale per aggirare le cascate e le rapide del Niagara River. Nel corso degli anni, l'area è rimasta un territorio invitante per il settore manifatturiero al basso costo dell'energia idroelettrica e alla sua vicinanza ai centri idroelettrici delle Cascate del Niagara.

Il collegio è stato anche un luogo popolare per gli immigrati, in particolare tra gli europei in cerca di migliori opportunità. Statistics Canada ci indica che 14.570 residenti si identificano come italocanadesi. Ciò rappresenta il 13% della popolazione del distretto.

Jeff Burch, attuale MPP, è alla ricerca del suo secondo mandato e di mantenere il seggio per l'NDP. Nel 2018, ha vinto con il 44% di consensi dell'elettorato (21.618 voti). Il PC ha ottenuto il 37%, ma il margine di vittoria dell'NDP è stato di 3.285 voti. I liberali hanno conquistato solo l'11% dei voti.

Questa volta, sembra che il candidato Fred Davies stia allargando il sostegno per il PC tra gli elettori. Secondo le ultime proiezioni di 338Canada.com (23 aprile), il PC, al 37%, ha un vantaggio di cinque punti sull'NDP. Il modello di previsione i cui algoritmi considerano tutti i principali sondaggi mostra i liberali al 19% seguiti dai Verdi al 6%.

Nel frattempo, Terry Flynn mira a raccogliere più sostegno per i liberali. Fino al momento di andare in stampa nessuno dei candidati del partito ha risposto alla nostra richiesta di un commento.

(Traduzione in Italiano a cura di Mariella Policheni)

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.