Il governo Ford presenta legislazione
per ridurre le tasse sulla benzina

di corriere canadese del April 5, 2022

TORONTO - Nel momento in cui alle pompe vengono registrati prezzi record, il governo Ford ha presentato ieri una legislazione per ridurre contemporaneamente le tasse sulla benzina e quelle sul carburante.

La tassa sulla benzina verrà decurtata di 5,7 centesimi al litro e la tassa sul carburante di 5,3 centesimi al litro per sei mesi a partire dal 1° luglio.

Nel 2018, il premier Doug Ford ha promesso di abbassare i prezzi della benzina di 10 centesimi al litro attraverso una riduzione delle tasse e con l’eliminazione del sistema ’cap-and-trade’. Dopo essere stato eletto, Ford ha cancellato il ’cap-and-trade’, che secondo il suo governo ha ridotto i prezzi delle tasse sulla benzina di 4,3 centesimi al litro. Tuttavia, la mossa ha spinto il governo federale a imporre una tassa sul carbonio (carbon tax) alla provincia e così facendo, ha spazzato via i previsti risparmi per gli automobilisti.

Il recente aumento dei prezzi della benzina che hanno toccato cifre record, hanno spinto numerosi residenti della provincia a chiedere al premier di mantenere la sua promessa elettorale di ridurre ulteriormente la tassa sul carburante e dare un po’ di sollievo agli automobilisti.

A marzo sulla scia dell’invasione russa dell’Ucraina il costo medio della benzina in Ontario ha raggiunto quasi 2 dollari al litro. Ed un altro rincaro è già realtà a causa di un aumento della tassa federale sul carbonio entrata in vigore il 1º aprile.

L’anno scorso, Ford ha dichiarato che avrebbe onorato la sua promessa di ridurre la tassa sulla benzina di 5,7 centesimi al litro prima del bilancio seguente, che all’epoca doveva essere presentato il 31 marzo 2022. Il governo ha successivamente spostato la data per la presentazione del budget al 30 aprile, giorni prima dell’inizio della campagna elettorale. Tuttavia, a febbraio, Ford ha suggerito che non manterrà la sua promessa elettorale a meno che anche il governo federale si impegni a tagliare il prezzo della benzina.

Il ministro dell’Energia dell’Ontario Todd Smith ha dichiarato che la provincia sarebbe disposta a eliminare la tassa sulla benzina solo nel caso in cui Ottawa tagli la GST.

(Foto credit Wassim Chouak - Unsplash.com)

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.