Scuola, i contagi
schizzano a quasi 600

di Mariella Policheni del September 17, 2021

TORONTO - È allarme. Con l’inizio dell’anno scolastico schizzano i contagi di Covid che con gli ultimi 109 di ieri hanno superato abbondantemente i 500. Sono 98 i casi tra gli studenti che frequentano le scuole dell’Ontario, 8 quelli tra gli insegnanti e 3 i membri dello staff non docente infettati dalla variante Delta del virus, che portano le infezioni a quota 585.

L'ultimo conteggio è in calo rispetto ai 168 nuovi casi segnalati due giorni fa, ma è per il resto il numero più alto di nuove infezioni segnalate in questo inizio di anno scolastico in un periodo di 24 ore. Non c’è da stare allegri, insomma.

Da quando gli studenti sono tornati in classe nella maggior parte dei provveditorati la scorsa settimana, c'è stato un costante aumento del numero di casi positivi tra il personale e i ragazzi, anche se non è chiaro se ciò possa essere il prodotto di un aumento dei volumi di test e delle linee guida che richiedono che alcuni gli studenti sintomatici debbano risultare negativi prima di tornare in classe.

I laboratori dell'Ontario hanno elaborato più di 34.000 test mercoledì, il numero più alto in un singolo periodo di 24 ore dall'inizio di giugno. Martedì i test eseguiti sono stati 33.000, anche questo un numero tra i più alti degli ultimi mesi. “Naturalmente ci sono casi nelle scuole. Il numero dei casi introdotti nelle scuole rifletterà quel che succede nella comunità ma dobbiamo mettere il tutto in prospettiva: ci sono oltre due milioni di studenti nelle scuole e stiamo parlando di poche centinaia di casi - ha detto ieri il dottor Isaac Bogoch, specialista in malattie infettive - continuiamo a pensare a come rendere le scuole più sicure, a come ridurre il rischio di portare il virus nelle scuole, a come rallentare la sua trasmissione nella comunità per ridurre questo rischio, valutiamo i passi che possiamo intraprendere per creare scuole più sicure e facciamolo ora. Non dovremmo staccare la spina dalle scuole quest'anno”.

I 109 nuovi casi relativi alla scuola segnalati ieri rappresentano circa il 12,6% del carico di infezioni complessivo nella provincia, in aumento rispetto al giorno precedente, quando costituivano circa l'8% dei casi.

Il ministero afferma che ora ci sono casi in 348 scuole, ma solo una di esse, la St. Joseph's High School di Windsor, è stata chiusa a causa di un'epidemia di Covid-19. Tuttavia, ci sono altre decine di classi di altre scuole che sono state trasferite alla didattica a distanza in via precauzionale in seguito al rilevamento di casi positivi.

E la situazione che di giorno in giorno assume toni più seri è ancora una volta motivo di polemica e di scontro con il governo Ford per la leader dell’NDP Andrea Horwath: i casi di Covid nelle scuole, ha detto, mostrano che i vaccini obbligatori sono necessari per tutto il personale, insieme alla creazione di classi più piccole. Anzi, ha puntualizzato la Horwath, il vaccino contro il Covid “deve essere aggiunto all'elenco di quelli già obbligatori per i bambini idonei a riceverlo”. “Il mio pensiero va agli studenti già mandati a casa, a pochi giorni dall'inizio dell'anno scolastico, e ai ragazzi che hanno aspettato mesi per tornare in classe, solo per vedersi togliere di nuovo le loro attività extrascolastiche - ha detto Horwath - possiamo fare dell’altro per fermare il Covid, proteggere i bambini e prevenire le interruzioni dell’anno scolastico. Vogliamo vaccini obbligatori per tutto il personale scolastico, non che Doug Ford si preoccupi degli anti-vax. Vogliamo classi più piccole, non 30 o più bambini stipati in una aula. E vogliamo che il vaccino Covid venga aggiunto all'elenco esistente delle vaccinazioni obbligatorie”.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.