Allarme Covid, chiuse
altre tre scuole a Peel

di Mariella Policheni del March 22, 2021

TORONTO - Nelle scuole è allarme Covid-19. Dopo il rientro nelle aule - seppur scaglionato - di tutti gli studenti dell’Ontario, la curva dei contagi ha iniziato a salire velocemente fino a toccare quota 10.882. Le scuole con focolai del virus attivi, stando al sito web del governo provinciale, sono al momento 908 mentre quelle che hanno chiuso temporaneamente i battenti sono 38.

Le ultime a trasferire tutti i ragazzi alla didattica a distanza sono tre scuole elementari del Du.erin-Peel Catholic District School Board: San Lorenzo Ruiz, St. Cornelius e St. John the Baptist. Salgono così a dieci gli istituti scolastici del provveditorato cattolico della Peel Region che al momento hanno lasciato studenti e insegnanti a casa.

La St. Sofia Byzantine School di Mississauga - dove ad essere infetti sono 10 studenti e cinque insegnanti - è tra le scuole chiuse da più tempo. Non si conoscono le condizioni di un membro del personale che si trova ricoverato in ospedale a causa di complicazioni causate dal Covid. Il portavoce Bruce Campbell afferma che il consiglio è stato costretto a chiudere le scuole all’apprendimento di persona a causa della mancanza di insegnanti che si trovano in isolamento. “Non ci sono insegnanti a sufficienza così come mancano supplenti per garantire una supervisione sicura e poter garantire le lezioni in presenza”, ha dichiarato.

La scuola, situata nell’area di Burnhamthorpe Road East e Dixie Road, ha chiuso il 4 marzo e ha trasferito gli studenti allo studio online: pochi giorni dopo, l’8 marzo, il Peel Public Health ha dichiarato la presenza di un focolaio nella scuola in quanto alcuni degli infetti “potrebbero aver contratto il virus nella scuola”. In una lettera inviata il 9 marzo ai genitori l’unità di sanità pubblica afferma di ritenere che le infezioni sembrano essere causate da una variante del virus. La frequenza in presenza delle lezioni, che doveva riprendere questa settimana, è stata posticipata al 29 marzo.

A Brampton, il Peel District School Board e Peel Public Health hanno deciso di chiudere la Lorenville Public School "per proteggere personale e studenti dalla di.usione del Covid-19". Nove sono i casi confermati nella scuola. Anche gli studenti dell’École secondaire catholique Sainte-Famille che si trova a Mississauga da oggi seguiranno le lezioni solo virtualmente “a causa delle sfide operative legate al Covid-19". “La decisione è stata presa per salvaguardare la salute e la sicurezza di tutti i cittadini rallentando la pandemia di Covid-19 e tenendo sotto controllo il focolaio scoppiato a scuola. L’amministrazione scolastica sta lavorando a stretto contatto con il Peel Public Health e chiede la piena collaborazione dei genitori e della comunità scolastica per garantire un ritorno alla normalità il prima possibile”, ha detto il Conseil scolaire Catholique MonAvenir.

E dopo le epidemie in corso alla residenza studentesca di Severn Court (dichiarata il 20 febbraio) e al Champlain College di Trent (iniziata il 4 marzo), il Gzowski College della Trent University è ora la terza residenza dove è scoppiato un focolaio di virus. Per la struttura è stata emessa un’ordinanza della Sezione 22 in base alla quale i residenti del Gzowski College in questi giorni possono lasciare le loro stanze solo per ritirare il cibo esclusivamente dalla sala dell’Otonabee College.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.