In Italia 15.204 nuovi contagiati e 467 morti

di Giorgio Mitolo del January 28, 2021

ROMA - In Italia si è registrato ieri un imprevisto balzo dei nuovi contagiati, tornati oltre le quindicimila unità. Non si superavano infatti i 15 mila positivi quotidiani da più di una settimana. I casi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 15.204, facendo salire a 2.501.147 il totale delle persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2. I decessi sono stati 467, per un totale di 86.889 vittime - su scala nazionale - da febbraio 2020. Per quanto riguarda le persone che sono guarite dal coronavirus, il loro totale è giunto a 1.936.289 complessive. Solo ieri sono state 19.172 quelle uscite dall’incubo Covid.

Gli attuali positivi risultano essere in totale 477.969, diminuiti di 4.448 unità rispetto a martedì. La flessione degli attuali positivi dipende dal fatto che i guariti, sommati ai decessi, sono in numero maggiore rispetto ai nuovi casi. I tamponi effettuati - compresi quelli molecolari ed antigenici - sono stati 293.770, ovvero 36.736 in più rispetto alla giornata precedente. Si tratta del numero di test totali più alto, effettuato in Italia, da quando sono stati aggiunti i test rapidi. Il tasso di positività è tornato a risalire, raggiungendo il 5,2%, mentre martedì era del 4,1%.

«La fase è ancora delicata e le varianti del virus destano una certa preoccupazione » ha sottolineato Gianni Rezza, direttore della Prevenzione del ministero della Salute, in conferenza stampa. Da una parte le nuove infezioni sono in quantità tale da non permettere il tracciamento, dall'altra c'è da considerare l'impatto di queste varianti, alla luce del rallentamento delle vaccinazioni.

Sul piano regionale, da notare l'andamento in Veneto, dove - dopo tre giorni di casi quotidiani sotto quota mille - se ne sono ieri registrati 2.385 in più rispetto a martedi, tornando ad essere la regione col maggior numero di nuovi positivi in sole 24 ore. Il Veneto, comunque, non superava quota duemila casi giornalieri dallo scorso 14 gennaio.

Anche la Lombardia ha registrato ieri più di duemila casi, esattamente 2.293. A queste due regioni hanno fatto seguito il Lazio con 1.338 nuovi casi, la Puglia con 1.233 e la Campania con 1.178.

Diminuite le vittime, su scala nazionale, 467 ieri contro le 541 di martedì. Soltanto la Basilicata ha fatto registrare zero decessi, mentre il maggior numero di morti si è verificato in Lombardia, Lazio e Veneto, con 62 nuove vittime.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.