Perché ignorare il 99,67%
della popolazione?

di Joe Volpe del May 3, 2022

TORONTO - A volte, come la Starship Enterprise della serie di fantascienza degli anni '70, il raccoglitore ufficiale di statistiche di un Paese scopre dati che confermano o confutano ipotesi di lunga data. È un esercizio costoso, ma almeno offre una base “scientifica” – su basi numeriche (giustificazione) – per alcuni sviluppi/risposte di politica pubblica ai problemi emergenti di un Paese.

Il 27 aprile 2022, Statistics Canada ha rilasciato alcuni dati, completi di grafici e analisi suggestive, raccolti con il censimento del 2021. Il formato del censimento è stato il risultato di "un'ampia consultazione e un impegno a livello nazionale con la popolazione canadese".

Non ci si aspetterebbe di meno. Un censimento è un esercizio di raccolta di informazioni, una fotografia, di chi vive in un Paese (nel nostro caso, il Canada).

Ogni cinque anni, cittadini e residenti permanenti partecipano, per legge, a un esercizio di autoidentificazione.

La loro volontà di farlo è coperta da una ferrea protezione della privacy per legge. Non ci sono altri “indagini” o “ricerche” con maggiore autorevolezza o affidabilità.

L'anno scorso, per la prima volta in assoluto, un Paese (il Canada, unico al mondo) ha incluso nel suo censimento questioni su genere e sesso.

Secondo il comunicato, Statistics Canada lo ha fatto perché "prima del censimento del 2021, alcune persone hanno indicato di non essere in grado di vedersi nelle due risposte di maschio o femmina sulla domanda sul sesso esistente nel censimento".

In breve, quegli individui non desideravano più essere identificati anatomicamente o biologicamente come erano quando sono emersi dal grembo materno come maschi o femmine. Statistics Canada non sembra aver chiesto perché. E perché dovrebbero farlo? Hanno semplicemente "fatto il conto".

Il "conteggio" ha rivelato che, nel maggio del 2021, tra tutti i 30,5 milioni di persone in Canada di età pari o superiore a 15 anni (coloro che avrebbero potuto naturalmente aver completato il processo di pubertà), 59.460 erano transgender e 41.355 non binari (non esclusivamente maschi o femmine). Insieme, questi totalizzano 100.815 individui: l'equivalente di un terzo dell'uno per cento (1/3 x 1%). Questo è lo 0,33% della popolazione di età superiore ai 15 anni.

Il rovescio della medaglia di questi numeri suggerisce che il 99,67% della popolazione in Canada ha il proprio genere e sesso in linea con quelli assegnati alla nascita. Ci sono altri sette milioni di abitanti di età inferiore ai 15 anni. È improbabile che il loro numero possa riflettere proporzioni diverse.

Per motivi di confronto (se possibile) Statistics Canada fa riferimento a molti altri "studi" (non censimenti) condotti in diversi altri paesi anglosassoni e in Belgio. Sempre secondo Statistics Canada, in nessun luogo quei sondaggi raggiungono un livello superiore allo 0,80% (4/5 dell'uno per cento), indipendentemente da quanto i sostenitori del contrario potrebbero affermare che fosse così.

In ogni caso, a mio modesto parere, i genitori non amano meno i propri figli per qualche caratteristica specifica.

Pertanto, gli esperti di politica "woke" e gli amministratori scolastici che concentrano le nostre risorse ed energie in "agende trasformative" pretendono la compilazione di sondaggi, tenendo a mente quanto sopra, nei consigli scolastici in assenza di guida dei genitori. Statistics Canada ha già fornito loro tutti i dati di cui hanno bisogno.

C'è solo un messaggio per essi: andare avanti con l’insegnamento di competenze e di formazione civica. Sesso e genere fanno parte di una formazione ormai distante dalle vostre competenze.

(cliccare qui per scaricare il .pdf della pagina)

PER LEGGERE I COMMENTI PRECEDENTI: https://www.corriere.ca/il-commento/

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.