Identificazione di gender,
salute e benessere

di Joe Volpe del February 25, 2021

TORONTO - Pietà per i bambini. Simpatizza con i loro genitori, ho pensato, mentre ascoltavo l'audio della riunione dei fiduciari al TCDSB, giovedì 18 febbraio. Un appaltatore, incaricato di riferire sullo stato dei sistemi di ventilazione in diverse scuole del Provveditorato cattolico, è stato rimproverato per non aver immediatamente saputo cosa diceva il codice edilizio comunale su di un particolare tipo di apertura consentita della finestra.

Il tutto accompagnato dalla consueta teatralità con interruzioni volte a manifestare preoccupazione da parte di un fiduciario il cui mandato giuridico e morale sarebbe sotto indagine da parte del Commissario per l'integrità. Dal punto di vista della ventilazione, specialmente in un ambiente Covid-19, la scuola in questione non è un luogo sano, o così il rapporto sembrava suggerire.

Ma questo è un Consiglio "disfunzionale", gestito da alcuni fiduciari ostruzionisti la cui adesione ad un piano strategico coerente con la Dichiarazione di Missione del Direttivo sembra prendere una posizione secondaria per ... qualsiasi altro … figuratevi dove si classifica la salute dei bambini, o il loro sviluppo sociale e accademico. Ahimè, sembra far parte della condizione sociale prevalente perché la gente non parla più. Ed essere un genitore è una vocazione dura. I miei nonni dicevano: "figli piccoli, guai piccoli... poi crescono... " potete finire voi la frase.

Questo potrebbe essere il motivo per cui i cattolici avevano un vantaggio percepito incorporato, costituzionalmente garantito, per un modello che comportava anche la loro religione: un modello basato sulla fede, "Chiesa-Scuola-Casa" per equilibrare gli "eccessi" o le "carenze" della più semplice varietà statale: casa-scuola.

Quest'ultimo modello è invaso da attivisti che, come i loro "co-professionisti" nella Law Society (albo degli esperti legali) della Columbia Britannica, che non riescono nemmeno a concordare i pronomi da utilizzare nel loro ambiente di lavoro – i tribunali. Con il pretesto della libertà di auto identificazione, stanno tentando un'epurazione di concetti alla base delle parole, la struttura dei valori che le parole hanno rappresentato e le nuove norme che le parole possono sostenere.

Un bambino di nove anni si sente più femminile e chiede ai suoi genitori di organizzare un cambio di sesso (caso reale) chirurgicamente. Questi attivisti si rifiutano di accettare che potrebbe essere auspicabile fornire un costrutto di etica sociale come contesto per alcuni consessi. Fobia - sostengono. Meglio cambiare i pronomi (e gli aggettivi) basati sul genere, in modo che i sentimenti di nessuno siano feriti; è la loro soluzione [facilona] preferita.

Tranne per il fatto che, a differenza dei modelli francese, italiano, spagnolo (e di altre lingue europee) basati su distinzioni biologiche femminili/ maschili, il movimento "del neutro” non può trovare un'alternativa facilmente accettabile.

All'inizio di questo mese, la Steinhardt School of Culture, Education, and Human Development della New York University ha chiesto agli studenti "di identificarsi in almeno uno dei 30 generi segnalati in un sondaggio, per aiutare a costruire un ambiente più affermato". L'Università del Rhode Island, Gender and Sexuality Center, fornisce un glossario per 38 "Identità e vite trans*".

L'altro giorno, il Corriere Canadese ha riportato l'intervento di un insegnante in una classe di bimbi di 6 anni, a Ottawa, che sosteneva l'esistenza di 58 generi. Facebook, sino al 2015, ne ha riconosciuti oltre 71 per le persone che si iscrivono alle sue piattaforme. C'è anche un sito Wikia che fornisce definizioni per tutte le variazioni immaginabili delle espressioni di genere - per quanto di passaggio e di breve durata possano essere.

Il 22 febbraio, la pubblicazione online britannica del Daily Mail - riportava un video della BBC che sosteneva -"oggi ci sono oltre 100, se non di più, identità di genere". Attualmente, sei generi sono ufficialmente riconosciuti dal Royal College of General Practitioners, prosegue l'articolo. E pensate che i bambini siano confusi?

Il Daily Mail afferma che, tra il 2017 e il 2018, 2.519 giovani sono stati indirizzati al servizio di sviluppo di genere presso il Tavistock and Portman NHS Foundation Trust di Londra. Una fondazione chiamata Transgender Trend rappresenta le famiglie preoccupate per l'impennata nella diagnosi dei bambini piccoli come transgender. La fondatrice Stephanie Davies-Arai ha detto: "Le persone sono libere di identificarsi in qualsiasi cosa piaccia loro, ma ciò non cambia la realtà che ci sono solo due sessi.” Il TCDSB ha alcuni degli edifici più fatiscenti che ospitano studenti in strutture a rischio per la salute. Forse il direttore Browne può indire studi e sondaggi, come quelli sopra indicati, che il Consiglio ha in serbo per "migliorare" la salute mentale degli studenti che affidiamo alle cure della sua organizzazione.

PER LEGGERE I COMMENTI PRECEDENTI: https://www.corriere.ca/il-commento

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.