Scuola, si torna
in classe il 5 gennaio

di Mariella Policheni del December 31, 2021

TORONTO - L’Ontario è stato il fanalino di coda ma ieri ha finalmente annunciato per bocca del Chief Medical Officer of Health della provincia Kieran Moore, le ultime novità riguardo il rientro a scuola degli studenti al termine delle vacanze natalizie. Rientro che con grande sorpresa generale slitta di soli due giorni, da lunedì 3 a mercoledì 5 gennaio.

Nei giorni scorsi British Columbia, Nova Scotia, Quebec, Manitoba, P.E.I hanno informato i genitori e gli insegnanti che la riaperture delle loro scuole è stata rimandata al 10 gennaio mentre in Newfoundland and Labrador dal 4 gennaio i ragazzi seguiranno le lezioni online in attesa che venga deciso quale sarà il momento propizio per il ritorno sui banchi di scuola.

Ieri, durante la conferenza che ha fatto seguito a una riunione di gabinetto, Moore ha giustificato il ritardo nel comunicare la decisione dicendo che è stato necessario per “consentire il tempo di implementare ulteriori misure di sicurezza”. Va notato che nè il premier della provincia Doug Ford nè il ministro dell’Istruzione Stephen Lecce hanno preso parte alla conferenza stampa.

Le misure in arrivo in sostanza dovrebbero riuscire a contenere il dilagare di Omicron e consentire al tempo stesso ai ragazzi di frequentare la scuola.

Il governo ha affermato che fornirà mascherine N95 per il personale nelle scuole e nelle strutture di assistenza all'infanzia autorizzate come alternativa facoltativa alle mascherine mediche o chirurgiche. Verrà inoltre inviata a gennaio anche una fornitura aggiuntiva di mascherine di stoffa a tre strati di alta qualità e gratuite il cui uso è "fortemente incoraggiato per studenti e bambini".

Moore ha affermato che verranno distribuite anche altre 3.000 unità di filtri HEPA ai consigli scolastici, che si andranno ad aggiungere ai 70.000 attualmente in dotazione alle scuole.

Inoltre gli studenti sintomatici delle scuole elementari e secondarie e il personale scolastico rientreranno nelle categorie aventi diritto ai test PCR.

Quando gli studenti torneranno a scuola a gennaio, saranno consentiti solo gli sport indoor a basso contatto e le attività extracurriculari sicure.

Il Chief medical officer dell’Ontario ha anche invitato studenti, genitori e personale a fare uno screening rigoroso e a monitorare i propri sintomi in vista del rientro nelle aule il 5 gennaio.

Già due giorni fa oltre 500 medici della provincia hanno firmato una lettera inviata al governo nel quale chiedevano di mantenere aperte le scuole: ieri il dottor Moore ha affermato che la Children's Health Coalition - che rappresenta gli ospedali pediatrici, le agenzie di salute mentale e i centri di riabilitazione dell'Ontario - ha sottolineato l’importanza dell'istruzione in presenza che è fondamentale per la salute mentale, lo sviluppo e il benessere di bambini e ragazzi.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.