Oggi Toronto entra
nella ‘zona grigia’

di Mariella Policheni del March 8, 2021

TORONTO - Dopo oltre 100 giorni di lockdown Toronto è passata nella zona grigia della classificazione introdotta dal Governo dell'Ontario Keeping Ontario Safe and Open Framework (regole per tenere l'Ontario sicuro e aperto). E con il parziale allentamento delle misure restrittive è stato revocato anche l’ordine di “stare a casa” sia a Toronto che nella Peel Region.

“Toronto Public Health e Peel Public Health stanno facendo progressi, ma poiché i loro tassi di casi rimangono alti, rientreranno nel livello grigio per almeno due settimane quando la situazione verrà riconsiderata”, ha detto venerdì il premier Doug Ford.

“Questo non è un ritorno alla normalità - ha aggiunto la ministra della Salute, Christine Elliott, spegnendo gli entusiasmi - mentre continuiamo a vaccinare altri abitanti dell'Ontario, rimane fondamentale per tutti continuare a seguire le misure di salute pubblica e rimanere a casa il più possibile per proteggere se stessi, i propri cari e le proprie comunità”.

Ma esattamente, a partire da oggi, cosa si può fare e cosa invece non si può ancora fare?
Ristoranti, bar, caffè È vietato sedersi sia all'interno che all'esterno. I servizi di asporto, drive-through e consegna esistenti potranno continuare.
Acquisti e vendita al dettaglio È possibile fare acquisti di persona, ma supermercati, minimarket, farmacie e altri negozi che vendono principalmente generi alimentari devono limitare il numero di clienti al 50% della capacità approvata. Per tutti gli altri negozi al dettaglio e big-box, è previsto un limite del 25% di capacità. I clienti dovranno mantenere una distanza di due metri e indossare mascherine in conformità con le normative esistenti. Il ritiro a bordo strada e la consegna continueranno ad essere consentiti.
Servizi sanitari regolamentati Gli operatori sanitari regolamentati (chiropratici, dentisti, massaggiatori, oftalmologi, fisioterapisti e terapisti occupazionali, podologi) possono operare nell'ambito del quadro provinciale.
Scuole e istituti post-secondari Le scuole e gli asili nido sono autorizzati a rimanere aperti in conformità con i precedenti piani di riapertura e l'adesione alle linee guida della salute pubblica. Gli istituti post-secondari possono rimanere aperti per l'istruzione di persona solo per i programmi che lo richiedono. L'apprendimento virtuale sarà richiesto per tutte le altre situazioni.
Riunioni sociali, servizi religiosi, matrimoni, funerali Gli eventi pubblici organizzati al coperto e gli incontri sociali sono vietati tranne che per le persone della stessa famiglia. Gli eventi pubblici organizzati all'aperto e gli incontri sociali con allontanamento fisico sono limitati a 10 persone. Matrimoni, funerali e servizi religiosi sono limitati a 10 persone all'interno e 10 persone all'aperto. Deve essere rispettato il distanziamento fisico.
Fitness sportivo e ricreativo Tutte le strutture e le attività interne sono chiuse. Le attività ricreative all'aperto, tra cui piste di pattinaggio, piste da sci e piste innevate, possono essere aperte con limitazioni.
Mercato immobiliare Le agenzie immobiliari potranno operare; open house solo su appuntamento.
Servizi di cura personale I fornitori di servizi di cura personale (ad es. parrucchieri, barbieri, ecc.) devono rimanere chiusi.
Servizi domestici Le governanti, le tate, le baby sitter e altro personale domestico potranno continuare a lavorare. Saranno inoltre consentiti servizi e attività di pulizia, manutenzione e riparazione.
Attrazioni e zoo I parchi di divertimento devono rimanere chiusi. Gli zoo possono funzionare solo su base drive- through.
Servizi per animali I servizi veterinari insieme ad aziende e organizzazioni che sono responsabili della salute e del benessere degli animali, la toelettatura e l'addestramento degli animali domestici sono autorizzati a operare.
Scuole guida L'istruzione di persona non è consentita ma le lezioni virtuali possono continuare.
Cinema e strutture per le arti dello spettacolo Queste strutture sono chiuse ad eccezione dei cinema drive-in.
Campi da golf I campi da golf possono essere aperti, ma le strutture al coperto devono rimanere chiuse.
Casinò, sale bingo, giochi I casinò, le sale bingo e le strutture da gioco rimangono chiuse.
Negozi di cannabis I negozi di cannabis possono essere aperti per il ritiro dal marciapiede.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.