Mascherine, addio
prematuro: è polemica

di Mariella Policheni del April 26, 2022

TORONTO - Prorogare l’obbligo di mascherina, che doveva scadere domani, fino all’11 giugno non è sufficiente. Le polemiche, in seguito all’annuncio del governo dell’Ontario, non si sono fatte attendere perchè “questa decisione non è in grado di attenuare questa sesta ondata di Covid-19”. Occorre fare di più, in sostanza.

I contagi in salita - secondo gli ultimi dati diffusi dal Ministero della Salute, sono ora 1.455 le persone ricoverate in ospedale a causa del Covid, quasi il 12% in più rispetto allo stesso periodo nella scorsa settimana - in seguito all’allentamento di quasi tutte le restrizioni spingono molti esperti a puntare il dito contro Ford. E tra questi c’è ad esempio Doris Grinspun, ceo della Registered Nurses’ Association of Ontario (RNAO), che di certo non le manda a dire. La provincia, afferma, il mese scorso è stata “irresponsabile” nel revocare l’obbligo di mascherina nella maggior parte degli spazi interni, comprese le scuole e i negozi al dettaglio. Adesso alla Grinspun piacerebbe vedere che l’obbligo di indossare la mascherina rimanga in vigore fino a quando gli indicatori di salute pubblica non siano "significativamente" migliorati. “Per noi infermieri migliorati significa che i ricoveri non aumentano, cosa che invece stanno facendo, significa che gli interventi chirurgici non vengono posticipati e annullati, cosa che sta succedendo, significa che il personale non continua ad ammalarsi sempre di più come sta avvenendo - ha detto Grinspun - significa anche che i pronto soccorso non chiudono perché non possono prendersi cura delle persone perché non hanno personale, cosa che stanno facendo”.

Non ha colto nel segno la richiesta fatta lo scorso mese al governo dalla RNAO di continuare a imporre l’uso delle mascherine in tutti gli ambienti interni per prevenire un aumento dei casi di Covid. “Abbiamo posti letto a sufficienza nei nostri ospedali, abbiamo una popolazione per lo più vaccinata e ora abbiamo anche i farmaci antivirali, quindi al momento non sembra che sia necessario reimporre le mascherine a tutti”, aveva tagliato corto la ministra della Salute Christine Elliott.

“Siamo felici di vedere che il governo ha prorogato l’uso delle mascherine nelle strutture a rischio, questa decisione rafforza i messaggi che cerchiamo di veicolare nella nostra comunità riguardo l’importanza di fare tante piccole cose nel modo giusto, inclusa quella di indossare le mascherine in ambienti come il nostro - ha aggiunto il presidente e ceo di Huron Perth Healthcare Alliance - in ogni caso il nostro sistema ospedaliero aveva già pianificato di continuare a far rispettare l’uso della mascherina”.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.