Campagna vaccini
al via a metà marzo
per gli ultraottantenni

di Francesco Veronesi del February 25, 2021

TORONTO - Conto alla rovescia per l’avvio della campagna di vaccinazione di massa contro il Covid-19 in Ontario. A fornire nuove indicazioni è stato ieri Rick Hillier, il responsabile della task force provinciale incaricata dal governo di gestire i vaccini in Ontario.

Il generale ha confermato che le date fornite potrebbero subire alcuni cambiamenti nel caso in cui si verificassero ancora una volta dei ritardi nelle consegne dei due vaccini finora approvati dall’ente regolatore in Canada, quello della Pfizer e quello di Moderna.

A partire dal prossimo 15 marzo entrerà un funzione un sistema di prenotazione online e via telefono che permetterà a tutti i cittadini dell’Ontario dagli ottant’anni in su di confermare la data e il luogo nel quale saranno vaccinati. In base al codice postale di residenza, ai cittadini che prenoteranno la vaccinazione sarà indicato dove andare: le dosi infatti saranno somministrate nelle sedi di vaccinazione di massa, nelle farmacie e in altre strutture sanitarie che saranno indicate in seguito.

Non sarà permesso - ha sottolineato Hillier - di saltare la fila: in questa prima finestra saranno accettate prenotazioni solamente per gli ultraottantenni. A partire dal 15 aprile, invece, il sistema di prenotazione sarà aperto anche a chi ha almeno 75 anni, mentre dal primo maggio potranno registrarsi tutti coloro che hanno dai 70 anni in su.

Con il passare delle settimane ci sarà un graduale abbassamento dell’età minima richiesta per poter effettuare la prenotazione. Dal primo giugno sarà il turno dei cittadini che hanno almeno 65 anni, mentre dal primo luglio la soglia calerà ulteriormente, permettendo a chi ha almeno 60 di riservare la propria vaccinazione. Per quanto riguarda i lavoratori essenziali, le indicazioni sono ancora abbastanza nebulose.

Ieri lo stesso responsabile della task force provinciale ha indicato nel primo maggio l’obiettivo dichiarato del governo per questa categoria occupazionale, anche se la data potrebbe subire degli slittamenti a seconda della regolarità delle forniture delle aziende produttrici del vaccino.

In questo momento, ha aggiunto Hillier, la priorità resta quella di completare la campagna di immunizzazione per tutti i residenti delle case di cura a lunga degenza e delle case di riposo, insieme al personale sanitario presente in queste strutture.

Per quanto riguarda il resto della popolazione dell’Ontario, tutti i cittadini con più di 16 anni, le date sono ancora da programmare. Secondo Hillier la campagna di vaccinazione di massa aperta a tutte le fasce d’età e per tutti coloro che vorranno assumere il vaccino dovrebbe iniziare ad agosto, ma in questo momento esistono ancora troppe importanti variabili che potrebbero far slittare in modo significativo la tabella di marcia ufficiosa - e non ufficiale - della provincia.

A dare una possibile accelerazione alla campagna di vaccinazione potrebbe essere l’approvazione da parte di Health Canada di altri vaccini che ancora non hanno avuto il via libera, come AstraZeneca e Johnson and Johnson.

Ecco il calendario illustrato ieri dal generale Rick Hillier sulla campagna di vaccinazione contro il Covid- 19 in Ontario.
15 marzo: vaccinazione al via per chi ha dagli 80 anni in su
15 aprile:
vaccinazione al via per chi ha dai 75 anni in su
1 maggio:
vaccinazione al via per chi ha dai 70 anni in su
1 giugno:
vaccinazione al via per chi ha dai 65 anni in su
1 luglio:
vaccinazione al via per chi ha dai 60 anni in su

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.