Budget: 60 miliardi
in nuove spese,
deficit a 52,8 miliardi

di Francesco Veronesi del April 8, 2022

TORONTO - Rilancio dell’economia, politiche abitative, difesa. Sono questi i tre pilastri del Budget federale 2022 presentato ieri alla House of Commons dal ministro delle Finanze Chrystia Freeland. Una manovra, quella di quest’anno, che prevede un piano complessivo di nuovi piani di spesa di 60 miliardi di dollari spalmati nei prossimi 5 anni. Contemporaneamente, il governo federale ha puntato anche alla riduzione del rosso dei conti, dopo i due anni di deficit record a causa della pandemia di Covid-19.

Il bilancio propone 9,5 miliardi di dollari di nuove spese nette per l’anno fiscale 2022-23, con le voci più importanti incentrate sull’offerta di alloggi, la riconciliazione con gli indigeni, la lotta ai cambiamenti climatici e la difesa nazionale.

La nuova spesa totale delineata nel bilancio federale del 2022 ammonta a oltre 60 miliardi, anche se la nuova spesa netta è molto inferiore - circa 29 miliardi - dopo aver preso in considerazione i piani per rastrellare decine di miliardi di nuove entrate prendendo di mira banche e altre istituzioni finanziarie per aiutare a pagare il debito del Canada. Il bilancio – intitolato "Un piano per far crescere la nostra economia e rendere la vita più accessibile" – mostra che il deficit federale dovrebbe attestarsi a 113,8 miliardi per l’anno fiscale 2021-22, in calo rispetto ai 144,5 miliardi stimati nell’ultimo aggiornamento fiscale.

Negli anni successivi, il deficit è destinato a essere ridotto rispetto alle proiezioni passate, con il rosso del 2022-23 stimato a 52,8 miliardi, e in calo ogni anno successivo, a 8,4 miliardi entro il 2026-27.

"Questo bilancio investe pesantemente nella crescita economica", ha detto Freeland durante la presentazione del documento di quasi 300 pagine alla Camera dei Comuni. "Questo è un piano di crescita in tre parti: è una serie di investimenti nelle persone che guideranno la crescita, con l’edilizia abitativa come fulcro di quell’investimento. Sono gli investimenti nella transizione verde, che tutti sappiamo essere essenziali. E il terzo elemento è un investimento nella produttività".

Tra le misure previste dalla legge di bilancio, un pacchetto di 10 miliardi di dollari per il settore abitativo e delle costruzioni. Nel provvedimento viene previsto il divieto per gli stranieri di acquistare proprietà residenziali in Canada per i prossimi due anni, compresi condomini, appartamenti e singole unità abitative.

I residenti permanenti, i lavoratori stranieri e gli studenti saranno esclusi dalla misura, così come gli stranieri che acquistano la loro residenza principale in Canada.

Il primo ministro Justin Trudeau aveva promesso durante la campagna elettorale federale del 2021 che avrebbe introdotto un divieto biennale per gli acquirenti di case straniere.

Nel pacchetto da 10 miliardi dollari è presente uno stanziamento di 4 miliardi per aiutare i Comuni ad aggiornare i loro sistemi di regolamentazione di zone e permessi per far posto a una costruzione più rapida di proprietà residenziali, 1,5 miliardi in prestiti e finanziamenti per l’edilizia cooperativa e 1 miliardo per la costruzione di unità abitative a prezzi accessibili.

Come promesso, nel Budget viene avviato il programma di Dental Care nazionale. Entro la fine del 2022, potranno accedervi i bambini fino a 12 anni che vivono in famiglie con reddito fino ai 70mila dollari, mentre nel 2023 il programma coprirà anche i ragazzi fino ai 18 anni e i pensionati. In tutto il piano costerà all’Erario 5,4 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni.

Come previsto, la manovra dà il via all’aumento delle spese militari per un totale di 8 miliardi di dollari, e di questi 500 milioni saranno utilizzati per gli aiuti militari da inviare in Ucraina. Ottawa ha deciso di avviare una revisione della politica di difesa, mettendo da parte 6 miliardi di dollari per la modernizzazione del Norad e gli impegni del Canada nei confronti della Nato.

In tutto i programmi ambientali del governo per la lotta all’inquinamento e ai cambiamenti climatici comporteranno una spesa di 12,4 miliardi.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.