Anche Jason Kenney
può fare la cosa giusta

di corriere canadese del January 20, 2022

TORONTO - Il premier Jason Kenney è stato raramente bersaglio di commenti o editoriali positivi del Corriere Canadese - e per meritate ragioni. In questo senso, riteniamo opportuno riconoscere che anche lui a volte può vedere l'ovvio e complimentarsi con lui per aver fatto la cosa giusta quando ha rimosso [l'ex] ministro della Giustizia e procuratore generale Kaycee Madu dal suo incarico.

Il messaggio: la legge si applica a coloro che ricoprono cariche pubbliche proprio come si fa per il resto di noi.

Madu aveva ricevuto un avviso di violazione da parte della polizia per aver utilizzato un dispositivo telefonico durante la guida di un veicolo. Ha chiamato le autorità di polizia per affrontare la questione. Questo di per sé è un errore: diversi ministri hanno dovuto dimettersi quando sono stati scoperti.

Giusto per essere chiari, le dichiarazioni ufficiali dell'ufficio del premier sottolineano che Madu ha pagato una multa ma poi ha voluto chiarire le cose con il capo della polizia.

Apparentemente, voleva assicurarsi di non essere stato fermato da qualche poliziotto per ragioni di carattere razziale, cogliendo poi l'occasione per emettergli una multa. Madu ha insistito sul fatto che il telefono fosse nella sua tasca interna.

Kenney avrebbe potuto insistere affinché il caso fosse portato davanti a un giudice di pace per approfondire i fatti della questione, a beneficio di tutti. Meno male non è così sciocco.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.